BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Giovanni Cominelli: Articoli scritti

Giovanni Cominelli laureato in filosofia con Enzo Paci. Consigliere comunale a Milano nel 1980 per il Pdup, consigliere regionale dal 1981 al 1990 per il Pci. Dal 1985 al 2000 responsabile scuola del Pci-Pds-Ds in Lombardia e membro della Commissione nazionale scuola. Membro del Gruppo di lavoro per la valutazione, istituito nel 2001 dal ministro Moratti, fino al 2004. Dal 2002 al 2004 membro del Comitato tecnico scientifico dell’Invalsi, poi consulente per la comunicazione fino al 2005. Dal 2003 al 2005 ha organizzato la manifestazione Job&Orienta dedicata all’istruzione. Membro del Cda dell’Indire dal 2005 al 2006, è stato responsabile delle politiche educative della Cdo dal 2005 al 2007 e della Fondazione per la Sussidiarietà fino al luglio 2010. Ricercatore presso il Cisem nel 2010. Collabora a Nuova secondaria. Ha scritto di politiche educative sul Riformista, Tempi, Il Foglio, Avvenire, Il Sole 24 Ore e i libri La caduta del vento leggero (2007) e La scuola è finita… forse (2009).

TitoloData

SCUOLA/ Concorso, la cattiva selezione che piace al Corriere della Sera

Il "Corriere" ha dedicato l'editoriale di venerdì scorso, a firma Dario Di Vico, ai primi risultati della selezione concorsuale. Una valutazione troppo ottimistica. GIOVANNI COMINELLI
18/07/2016

SCUOLA/ Paritarie, per uscire dalla crisi più dei soldi servono le idee

Non è la diminuzione dei fondi che spiega la crisi delle paritarie, è piuttosto la crisi di identità a spiegare la loro attuale difficoltà. GIOVANNI COMINELLI risponde a Pierluigi Castagneto
23/04/2016

SCUOLA/ Paritarie, "vittime" consenzienti dello statalismo peggiore

La crisi delle paritarie. I vecchi schemi sono saltati e le scuole statali spesso innovano, sotto l'urto del "principio di libertà". Non così le loro concorrenti. GIOVANNI COMINELLI (3)
10/04/2016

SCUOLA/ Paritarie in crisi, "vittime" di Napoleone e di Henry Ford

Alle radici vere del calo di iscritti nelle paritarie. La scuola statale è nata per formare ed educare cittadini; quella paritaria invece con quale compito? GIOVANNI COMINELLI (2)
06/04/2016

SCUOLA/ Paritarie in crisi, la colpa (nascosta) dei gestori

La disaffezione verso le paritarie, con annesso calo di iscritti, sembra allargarsi. Il problema è che gli stessi gestori di paritarie sbagliano la diagnosi. GIOVANNI COMINELLI (1)
01/04/2016

CONCORSO SCUOLA 2016/ Politici e docenti sono le prime vittime del Miur

Il vecchio treno a carbone del concorso 2016 per i docenti si è messo in movimento. Stessa musica di sempre: conoscenze mnemoniche e soldi a palate per l'indotto. GIOVANNI COMINELLI
14/03/2016

SCUOLA/ Educare? Facile dire "torniamo alla realtà", ma come?

La relazione educativa non è stata sempre la stessa (né ci si può illudere che lo sia). Un libro l'ultimo di Giorgio Chiosso che prof e aspiranti tali dovrebbero leggere. GIOVANNI COMINELLI
22/02/2016

CONCORSO SCUOLA 2016/ Sarà un fallimento, ecco perché

A gennaio sono stati approvati decreto e relativo regolamento del nuovo concorso. Ci sono alcune innovazioni, ma nel complesso è un film già visto. Deludente. Ecco perché. GIOVANNI COMINELLI
05/02/2016

SCUOLA/ Religione cattolica, una "legione" (88%) mai così debole

Secondo i dati Miur diffusi da "Tuttoscuola", l'insegnamento della religione cattolica è frequentato dall'87,9% degli studenti. Un dato che contiene molti problemi. GIOVANNI COMINELLI
12/01/2016

COMUNISTI/ Armando Cossutta e il "dio" sconfitto dell'uomo di Mosca

E' scomparso Armando Cossutta (1926-2015). Fedele al comunismo sovietico fino alla fine, ha creduto nel moderno Principe in grado di redimere il mondo. S'è sbagliato. GIOVANNI COMINELLI
16/12/2015

EBREO ACCOLTELLATO/ Un gesto vigliacco, tre certezze, un "errore"

Nathan Graff, ebreo, è stato accoltellato giovedì sera a Milano. Ora è fuori pericolo. La giornata di ieri è stata segnata dalle dichiarazioni. Il punto di GIOVANNI COMINELLI
14/11/2015

LETTURE/ "Lettera a Hitler", il Giusto non è un eroe

La "Lettera a Hitler" fu scritta a Berlino nella pasqua del 1933 da Armin T. Wegner, oggi un "giusto tra le nazioni". Ripercorre la sua storia Gabriele Nissim. GIOVANNI COMINELLI
06/11/2015

SCUOLA/ La riforma Renzi "spacca" il Pd. E i docenti con chi stanno?

Renzi e il suo esecutivo hanno voluto e ottenuto la legge 107/2015, ma il Pd è ancora titubante e incerto. E la sua maggioranza è ancora con la Cgil-Flc. GIOVANNI COMINELLI
14/10/2015

PIETRO INGRAO/ Realismo vs. utopia, lui scelse la seconda

Pietro Ingrao è stato tra le figure di maggiore spicco del Pci nell'intero dopoguerra. La sua politica, perdente, ha condizionato però generazioni di giovani. Perché? GIOVANNI COMINELLI
30/09/2015

SCUOLA/ E' o non è un'azienda?

Uno spettro si aggira da tempo per l'Italia. Se qualcuno propone la valutazione, la carriera differenziata etc. significa che vuole la scuola-azienda. Come si spiega? GIOVANNI COMINELLI
31/08/2015

SCUOLA/ Autonomia, Renzi "ricominci" da Mattarella

Qual è, ci si potrebbe chiedere, il pensiero del capo dello Stato in tema di politica scolastica? Cosa pensa Mattarella? Renzi potrebbe ripassare un po' di storia. GIOVANNI COMINELLI
03/08/2015

SCUOLA/ Ddl tra Camera e Senato, la "vendetta" della sinistra Pd fiacca la riforma

Nel passaggio al Senato il percorso del ddl Buona Scuola si è fatto più difficile. Così è pronto un maxi-emendamento per scavalcare le opposizioni. Giovedì la fiducia. GIOVANNI COMINELLI
24/06/2015

SCUOLA/ Renzi vs. Camusso, in gioco non c'è più la Buona Scuola

Qualcosa è cambiato nel rapporto tra scuola, società civile, politica, governo. E Renzi sta cercando di sottrarre il monopolio decisionale della scuola ai sindacati. GIOVANNI COMINELLI
18/05/2015

ELEZIONI UK/ La sconfitta del Labour incorona Renzi e "rottama" Bersani

Dopo l'esito delle elezioni nel Regno Unito e la sconfitta dei laburisti, qual è il futuro della sinistra europea? Quali sono i modelli di sinistra ancora validi? GIOVANNI COMINELLI
09/05/2015

SCUOLA/ Lo sciopero del 5 maggio? Prova che quella di Renzi è una vera riforma (per ora)

Renzi, con la sua riforma, è "miracolosamente" riuscito a ricostruire l'unità sindacale. Il 5 maggio si è dato convegno il peggio del conservatorismo del paese. GIOVANNI COMINELLI
21/04/2015
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui