BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Stefano Colli-Lanzi: Articoli scritti

Nato nel 1964 a Milano, Stefano Colli-Lanzi si è laureato con lode e dignità di stampa in Economia Aziendale all’Università Bocconi. Dopo gli studi, per circa dieci anni si dedica alla consulenza aziendale lavorando per Arca Merchant. Nel 1998 inizia il suo percorso imprenditoriale, fondando con altri due soci Générale Industrielle Italia, una delle prime società di fornitura di lavoro temporaneo in Italia, oggi Gi Group, di cui è Amministratore Delegato. Da allora segue passo dopo passo la crescita della società e il processo di diversificazione delle attività del gruppo che oggi conta oltre 200 filiali in tutta Italia. Il Gruppo è presente inoltre anche in Spagna, Francia, Germania, Polonia, Romania, UK e, fuori dall’Europa, in Cina, India, Brasile e Argentina. Stefano Colli-Lanzi è anche Professore di Economia Aziendale all’Università Cattolica di Milano e ricopre la carica di Vice Presidente di Assolavoro, associazione che riunisce le agenzie per il lavoro che operano in Italia.

TitoloData

LAVORO / Politiche attive: l'ora del modello competitivo

29/06/2015

È giunto il momento della flexicurity

04/04/2014

Senza le agenzie la flessibilità diventa precarietà

14/03/2014

Continua a mancare la visione d'insieme

20/09/2013

Ecco perché la riforma merita di essere completata

26/07/2013

Solo se fanno sistema le Pmi possono ripartire

19/07/2013

Usiamo l'apprendistato senza più ambiguità

12/07/2013

Persa (per ora) l'occasione di cambiare sul serio

05/07/2013

Attenti a non spendere tutto nei centri per l'impiego

28/06/2013

Scuole, famiglie e imprese, dobbiamo ripartire dall'educazione dei giovani

21/06/2013

Ripartire dai giovani per il bene di tutti

14/06/2013

Quattro mosse necessarie per creare più lavoro

07/06/2013

Puntiamo sui giovani per generare nuovo valore per tutti

24/05/2013

La ripresa si aggancia mettendo in rete pubblico e privato

17/05/2013

Con le agenzie private garantita sicurezza e impiegabilità nel tempo

10/05/2013

Spazio alle politiche attive per generare sviluppo e garantire la flessibilità

03/05/2013

Outplacement obbligatorio e politiche attive per rilanciare il lavoro

19/04/2013

Investire sugli apprendisti per tornare a crescere e fermare la disoccupazione

12/04/2013

Ripartiamo dagli under 25 per generare valore e diventare più produttivi

29/03/2013

Le leggi sono troppe. Dobbiamo puntare su ciò che funziona

22/03/2013
1 2 3 4
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui