BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Daniele Marini: Articoli scritti

Daniele Marini (Padova, 1960) ha concentrato la sua attività di studio e di ricerca, in prevalenza, sui modelli di sviluppo sociale ed economico, con particolare riferimento al Nord Est, alle trasformazioni delle culture del lavoro imprenditoriale e dei lavoratori. È professore associato di Sociologia del Lavoro e dei Sistemi Organizzativi e di Sociologia dei processi economici presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Padova. Inoltre, è Direttore Scientifico della Fondazione Nord Est ed editorialista de “La Stampa”. È autore di numerosi saggi e libri. Fra gli altri ricordiamo: "Nord Est 2010. Rapporto sulla società e l’economia", Venezia, Marsilio, 2010 (curatore con S. Oliva e anni precedenti); "Fuori dalla media. Percorsi di sviluppo delle imprese di successo", Venezia, Marsilio, 2008 (ed); "L’Italia delle imprese", Fondazione Nord Est - Il Sole 24 Ore, 2010 (e anni precedenti), (ed).

TitoloData

I NUMERI/ Quello “strabismo” che fa sentire precari gli italiani

DANIELE MARINI prosegue la presentazione dei dati di una ricerca cominciata la scorsa settimana. In luce, in particolare, la “cultura” del lavoro in Italia. Ultimo di tre articoli
15/06/2011

I NUMERI/ Così i lavoratori aumentano il loro valore

Una ricerca, di cui ci parla DANIELE MARINI, mostra come il comportamento di alcuni lavoratori italiani faccia crescere il loro valore e quello delle aziende. Secondo di tre articoli
10/06/2011

INDAGINE/ Il patto "segreto" che rilancia imprese e lavoro

L’incertezza sembra dominare questo periodo. Eppure è proprio questo, spiega DANIELE MARINI, il momento per riscrivere le regole per lo sviluppo. Primo di tre articoli
09/06/2011

I NUMERI/ Ecco come le cooperative non hanno creato nuova disoccupazione

Il sistema cooperativo ha passato la crisi salvaguardando il lavoro. DANIELE MARINI ci aiuta a capire come ciò sia stato possibile
15/02/2011

SOTTO LA LENTE/ Le quattro leve per dare lavoro ai giovani

I cambiamenti che la crisi sta apportando sul mercato del lavoro rischiano di tagliar fuori i giovani. L’analisi di DANIELE MARINI
03/12/2010
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui