BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Giovanni Gobber: Articoli scritti

Giovanni Gobber è stato dal 1983 al 1988 lettore di Lingua tedesca nelle Facoltà di Economia e commercio, Scienze politiche e Lingue e letterature straniere. Dal 1992 al 2000 ha tenuto per incarico l’insegnamento di Linguistica generale nella Facoltà di Lingue e letterature straniere. Dal 1996 al 2000 ha insegnato Linguistica applicata nell’Università di Trento. Ha insegnato di Storia della lingua tedesca nell’Università del Piemonte Orientale. Dal 1994 al 1997 ha condotto seminari di Grammatica italiana e di Linguistica generale presso la cattedra di Lingue antiche dell’Università Statale di Novosibirsk (Russia). Dal settembre 2000 è stato chiamato dalla Facoltà di Lingue e letterature straniere dell’Università Cattolica del Sacro Cuore come docente di Linguistica generale. Dal 2004 è professore ordinario. Dal 2004 al 2006 ha insegnato Lingua tedesca nell’Università della Valle d’Aosta. Dal 2008 è direttore del Centro di Linguistica dell’Università Cattolica (CLUC), con sede a Brescia.

TitoloData

SCUOLA/ Gli studenti non sanno scrivere in italiano? Bisognava fare la rivoluzione…

600 professori universitari hanno scritto una lettera al governo e al parlamento denunciando il fatto che gli studenti non sanno più scrivere in italiano corretto. GIOVANNI GOBBER
07/02/2017

SCUOLA/ Congiuntivo e non solo: quei "peccatori" che temono il Canone

Quando e corretto e quando no usare il congiuntivo? Certe forme che riteniamo sbagliate sono sorprendentemente in uso da molto tempo. E noi confondiamo stile e canone. GIOVANNI GOBBER
26/12/2016

SCUOLA/ Quello sguardo "stanco" che uccide la lingua italiana

L'italiano è indebolito dal prestigio dell'inglese? Così sembra, a prima vista. In realtà, le cose stanno diversamente. Sopravviveremo allo "spirito dei tempi"? GIOVANNI GOBBER
28/02/2016

SCUOLA/ Inglese vs italiano? L'omologazione è in agguato (per entrambi)

Uno spettro si aggira per le università europee: è lo spettro dell'inglese. Davvero per essere "à la page" bisogna parlare inglese, sempre e comunque? Non è detto. GIOVANNI GOBBER
10/02/2015

SCUOLA/ Twittare in latino? Meglio l'inglese, ma il problema siamo noi…

In un recente intervento su "Repubblica" Ivano Dionigi ha difeso la tesi che il latino si presti in modo ideale alla comunicazione su Twitter. Una boutade o una cosa seria? GIOVANNI GOBBER
31/12/2014

IL CASO/ Se vogliamo salvare l'italiano, diventiamo una monarchia

Italianisti riuniti a convegno hanno chiesto che la lingua italiana sia espressamente indicata nella nostra costituzione come lingua ufficiale. E' giusto? GIOVANNI GOBBER
26/02/2014

SPILLO/ 2. Renzi sta a Beppe Grillo come il "Parmesan" al Parmigiano Reggiano

Ieri Matteo Renzi ha aperto la direzione nazionale del Pd con una dura critica la governo Letta. Trasmessa in diretta. Una scelta "grillina"? Il commento di GIOVANNI GOBBER
17/01/2014

SCUOLA/ Idea: tornare socialisti per sottrarci al nuovo "regime"?

Perché la nostra scuola ha perduto le vecchie tradizioni di ordine, serietà e impegno? Perché il mito della "creatività" ha soppiantato l'autorità dei docenti? GIOVANNI GOBBER
29/10/2013

LINGUACCE/ Perché l'italiano ha ancora il complesso dell'inglese?

Come i flussi migratori dei popoli, così gli influssi di altre lingue sono inarrestabili. GIOVANNI GOBBER a proposito di un episodio che ha interessato la cancelliera Angela Merkel
16/07/2013

ESAMI DI STATO/ Maturità 2013: aboliamola, meglio l'happy hour

Non sarebbe meglio sostituire gli esami finali con quelli iniziali? Niente prove alla fine della scuola da cui si vuole uscire, ma là dove si vuole entrare. GIOVANNI GOBBER
21/06/2013

SCUOLA/ Il Tar boccia l'inglese obbligatorio. E gli studenti chi li boccia?

Il Tar ha annullato la delibera del senato accademico del Politecnico di Milano voluta dal rettore Giovanni Azzone. Niente inglese obbligatorio. Il commento di GIOVANNI GOBBER
28/05/2013

EDUCAZIONE/ Come si "aiuta" la capacità di giudicare?

Da ricerche recenti pare che l’80 per cento della gente comune fatichi a comprendere il senso di testi scritti. Qual è il destino dei "figli dell’immagine"? Il commento di GIOVANNI GOBBER
22/04/2013

SCIENZAinATTO/ Riflessioni sul progetto CLIL, Content and Language Integrated Learning

Insegnare l’inglese o insegnare in inglese? Una domanda che esige una riflessione attenta sulle dinamiche di apprendimento soprattutto se riguarda giovani ancora in formazione.
04/03/2013

SPILLO/ Attenti a quegli intellettuali che amano le chiese "silenziose e vuote"

Pietro Citati ha fatto sul Corriere un “Elogio delle chiese silenziose e vuote. La fede solitaria al posto di quella solenne, il vero cristianesimo”. Il commento di GIOVANNI GOBBER
31/01/2013

SCUOLA/ Cosa succede quando alle parole manca la bellezza?

Un tempo “il discorso fedele alle regole della ragione (il logos) si svolgeva come dialogo”. È ciò che manca oggi ai nostri studenti. Ed è il tema della retorica. GIOVANNI GOBBER 
11/01/2013

LETTURE/ Stupirsi di fatti semplici, la lezione del "terzo Chomsky"

Oggi Noam Chomsky aprirà l'anno accademico della scuola superiore universitaria IUSS di Pavia. La presentazione di GIOVANNI GOBBER e il saluto di ANDREA MORO
15/09/2012

SCUOLA/ Insegnare in inglese? Sì, ma senza dimenticare l'italiano…

Si tengano pure le corsi in lingua (che agli atenei portano punti importanti nelle classifiche internazionali). Ma lo si faccia con criterio. L'analisi di GIOVANNI GOBBER
31/08/2012

LETTURE/ Heilmann e il segreto della "lingua" nascosta

Gli studi di Luigi Heilmann (1911-1988), fondatore della linguistica strutturale in Italia, hanno condotto a sviluppi di importanza capitale per la scienza linguistica. GIOVANNI GOBBER
24/05/2012

SCUOLA/ 1. Consigli (non scontati) per "orientarsi" tra soggetto e predicato

In tempi recenti la grammatica è stata ampiamente trascurata. Perché? Ne parla GIOVANNI GOBBER, presentando un recente lavoro di Daniela Notarbartolo, La padronanza linguistica
13/05/2012

SCUOLA/ 2. Greco e latino nei licei, ecco svelato il "tradimento"

Cosa si fa, esattamente, nei licei italiani? Si traduce per imparare una lingua. Ma abbiamo riflettuto abbastanza su tutto ciò? Continua il dibattito sul latino a scuola. GIOVANNI GOBBER
08/03/2012
1 2
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui