BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Archivio Articoli dell'Autore: Fabrizio Sinisi

TitoloDataAutore

LETTURE/ Massini, il lavoro è un dovere della carne

L'ultimo testo del drammaturgo Stefano Massini, "Lavoro", parla di un dramma: "una ferita scoperta, nodo nevralgico, forse il più doloroso quesito senza risposta" di oggi. FABRIZIO SINISI
12/07/2016
Fabrizio Sinisi

LETTURE/ "The Revenant", il cuore dell'uomo non è fatto per morire

Il fine della vita non è vivere, ma qualcos'altro che la sofferenza paradossalmente non oscura ma rende ancor più desiderabile. A proposito del film "The revenant". FABRIZIO SINISI
30/01/2016
Fabrizio Sinisi

LETTURE/ "Le cose semplici", Doninelli racconta la fine e l'inizio del mondo

L'ultimo romanzo di Luca Doninelli, "Le cose semplici" (Bompiani, 2015) proietta il nostro mondo nel futuro. Raccontando il crollo della civiltà e la sua ripartenza. FABRIZIO SINISI
18/11/2015
Fabrizio Sinisi

LETTURE/ Majakovskij, così la Rivoluzione inganna (e uccide) la nostra vita

Vladimir Majakovskij è stato il poeta della Rivoluzione russa. Un ideale per cui vivere, un fuoco ardente più della rivoluzione stessa. Fino al tradimento e al dramma finale. FABRIZIO SINISI
26/06/2015
Fabrizio Sinisi

PASQUA 2015/ Cristo muore mentre noi attendiamo di diventare "altro"

Ne "Ambiguità cristiana" di Diego Fabbri il limite che l'uomo incarna non costituisce un'obiezione sensata alla vita di Cristo nel mondo, ma ne è la condizione. FABRIZIO SINISI
04/04/2015
Fabrizio Sinisi

LUCA RONCONI/ L'evento inatteso di una coscienza ferita

FABRIZIO SINISI rende omaggio a Luca Ronconi, maestro innovatore scomparso il 21 febbraio scorso all'età di 81 anni. Attore e regista, ha rivoluzionato il teatro contemporaneo
23/02/2015
Fabrizio Sinisi

HOUELLEBECQ/ "Sottomissione": perché essere liberi non ci dice più nulla?

Il culmine della felicità umana? La sottomissione più assoluta. E' la scelta di François, protagonista dell'ultimo, discusso libro di M. Houellebecq, "Sottomissione". FABRIZIO SINISI
20/01/2015
Fabrizio Sinisi

DANTE/ Abbandonarsi alla bellezza: vittoria o sconfitta della ragione?

In un articolo dedicato a Dante su Repubblica, Walter Siti ha commentato gli ultimi versi del Paradiso. La ragione si scopre incompiuta, ma si affaccia su ciò che la supera. FABRIZIO SINISI
04/01/2015
Fabrizio Sinisi

MEETING 2015/ Mario Luzi e quel mistero che ci chiama per nome

"Di che è mancanza questa mancanza,/ cuore,/ che a un tratto ne/ sei pieno?". Questi versi di Mario Luzi sono il titolo scelto per il Meeting di Rimini 2015. La lettura di FABRIZIO SINISI
01/09/2014
Fabrizio Sinisi

LETTURE/ Si può davvero amare senza "distruggere" l'altro?

Chi si ricorda dell'opera "Inquisizione" di Diego Fabbri (1946)? Il drammaturgo forlivese, tanto noto all'epoca, venne poi ignorato. Perché cattolico. La rilettura di FABRIZIO SINISI
25/06/2014
Fabrizio Sinisi

LETTURE/ Pirandello, lo scandalo e la caduta

L'opera di Luigi Pirandello si chiude con una domanda, una "incognita" che essa stessa aveva fatto nascere. Tutto accade a Romeo Daddi, protagonista de "Non si sa come". FABRIZIO SINISI
04/04/2014
Fabrizio Sinisi

RUSSIA/ Petruska, in un burattino la salvezza dell'uomo

Il burattino Petruska, protagonista dell'omonimo balletto di Stravinskij (1910), ben rappresenta l'affermazione dell'io come risposta all'annichilimento del potere. FABRIZIO SINISI
28/03/2014
Fabrizio Sinisi

GROSSMAN/ Quando è il male a "provocare" il bene

Il positivo di cui Vasilij Grossman si ostina a parlare non proviene da un astratto ottimismo ma da un'esperienza del bene che ha fatto personalmente i conti con il nulla. FABRIZIO SINISI
15/03/2014
Fabrizio Sinisi

PASTERNAK/ Che cosa ha salvato Živago?

Se l'opera di Tolstoj si conclude con il ripudio di una funzione conoscitiva dell'arte in favore di una "svolta moralistica", è proprio da qui che riparte Boris Pasternak. FABRIZIO SINISI
06/03/2014
Fabrizio Sinisi

TOLSTOJ/ Nataŝa, l'unica "salvezza" è il miracolo di un evento gratuito

Il grandioso romanzo di Tolstoj "Guerra e pace" si presenta come un grandioso conflitto di forze, una razionalistica, l'altra panteistica. È la fine del soggetto? FABRIZIO SINISI
25/02/2014
Fabrizio Sinisi

RUSSIA/ "Capire guardando": lo straordinario viaggio nella storia di A. Sokurov

Il film "Arca russa" (2002) di Alexsandr Sokurov ci fa intravedere una forma d'amore ad un luogo, ad una cultura, ad una tradizione che l'Occidente ha smarrito. FABRIZIO SINISI
17/02/2014
Fabrizio Sinisi

LETTURE/ Intercettazioni e voyerismo, ultima "crisi" degli scrittori in cerca d'Autore

Le intercettazioni, reali o immaginarie come nel caso di Lucarelli, stanno diventando un genere letterario. Un sintomo del fatto che la letteratura più vivere solo di realtà. FABRIZIO SINISI
12/12/2013
Fabrizio Sinisi

KAFKA/ Il Tribunale vuole dominarci, dov'è il Dio che ci salva?

Il romanzo più noto ed emblematico dell'opera di Kafka è "Il processo", uscito postumo nel 1925. "Senza una conoscenza della Legge, l'uomo è strappato al suo senso". FABRIZIO SINISI
04/11/2013
Fabrizio Sinisi

ANTEPRIMA/ Le Confessioni di Agostino: la grandezza dell'uomo, mendicante di Dio

COSTANTINO ESPOSITO e FABRIZIO SINISI presentano lo spettacolo inaugurale del Meeting di Rimini insieme a uno dei brani che verranno letti da Sandro Lombardi
18/08/2013
Costantino Esposito
Fabrizio Sinisi

LETTURE/ Il realismo? Una forma di innamoramento

FABRIZIO SINISI conclude il suo viaggio con cui ci ha portato a conoscere meglio Walter Siti, vincitore del Premio Strega 2013, attraverso alcune sue importanti opere
04/08/2013
Fabrizio Sinisi
1 2
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui