BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Giorgio La Spisa: Articoli scritti

Giorgio L Spisa, laureato in giurisprudenza nel 1982, nel 1984 è diventato funzionario dell'ufficio studi del Consiglio regionale. L'anno successivo viene eletto consigliere comunale di Cagliari, diventando poi assessore ai Servizi tecnologici. Nel 1995 è eletto consigliere provinciale. Dal 1999 è consigliere regionale. E' stato presidente della Commissione bilancio e assessore all'Industria nel novembre del 2001. Attualmente è vice presidente della Regione e assessore alla Programmazione e al bilancio.

TitoloData

ACCORDO ITALIA-FRANCIA/ Quel mare "regalato" per l'appetito di petrolio

Se ne parla poco, ma l’accordo sui confini marittimi tra Italia e Francia può avere conseguenze importanti e contiene passaggi poco chiari. GIORGIO LA SPISA ci spiega perché
28/02/2016

SPY ENI/ Versalis, un'altra (s)vendita nel silenzio del Governo

Eni è pronto a cedere Versalis al fondo di investimento americano Sk Capital. Per GIORGIO LA SPISA non si tratta di una scelta lungimirante. E il Governo pare assente
17/01/2016

LETTERA/ Sulla crisi dei cristiani in politica...

Dopo le elezioni del 24 febbraio lo scenario politico italiano appare alquanto incerto. GIORGIO LA SPISA invita a riflettere sull'importanza dei valori etici spesso trascurati dai partiti
10/03/2013

LETTERA/ Dalla Sardegna: come affontare le elezioni in un'Italia in "guerra"?

Elezioni alle porte. mai come ora emerge la necessità di un punto fermo su cui costruire un tentativo politico finalizzato al bene comune. Il commento di GIORGIO LA SPISA
21/02/2013

RIFORME/ Il caso Sardegna: come l'autonomia ha aiutato lo statalismo

In Sardegna l'autonomia è figlia dello statalismo; se non siamo disposti a "rischiare tutto", dice GIORGIO LA SPISA, nulla cambierà. Ma la politica non può essere appannaggio dei tecnici
27/08/2012

VITTADINI/ 3. Oltre clientele e statalismo per salvare la Sardegna…

GIORGIO LA SPISA interviene nel dibattito lanciato da Giorgio Vittadini spiegando come anche la Sardegna sia paralizzata da una classe dirigente incapace di guardare al bene comune
21/07/2012
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui