BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Giulio M. Salerno: Articoli scritti

Giulio M. Salerno dal 2003 è professore ordinario in Istituzioni di diritto pubblico nell’Università di Macerata, dove è presidente del Consiglio unificato dei corsi di studio. Ha svolto attività di ricerca scientifica in Italia ed all’estero, coordinando in particolare tre unità di ricerca nell’ambito di progetti di interesse nazionale cofinanziati dal Miur. Ha insegnato in istituzioni di studi superiori, quali la Scuola superiore della pubblica amministrazione e l’Istituto per gli studi legislativi (Isle). È stato componente di Comitati di studio istituiti presso la Presidenza del Consiglio dei ministri ed ha partecipato ad audizioni svoltesi presso le Assemblee parlamentari. Ha pubblicato numerosi saggi ed articoli su riviste giuridiche di diritto costituzionale e diritto pubblico. È socio dell’Associazione italiana dei costituzionalisti ed è nel comitato di direzione di riviste come “Percorsi costituzionali” e “Federalismo fiscale”.

TitoloData

RIFORMA COSTITUZIONE/ Il finto trionfo di Renzi in un parlamento a pezzi

In occasione del voto conclusivo (avvenuto ieri, 361 sì) alla riforma costituzionale, Renzi ha voluto impersonare lo spirito costituente. Ma è solo l'ennesimo bluff. GIULIO M. SALERNO
13/04/2016

SICILIA MAFIOSA?/ Crocetta e Cassazione, "patto" contro gli studenti

La Cassazione ha assolto la casa editrice Principato per il modo in cui è descritta la Sicilia in un libro per la scuola media: una regione arretrata e mafiosa. GIULIO M. SALERNO
11/04/2016

LEGGE SUI PARTITI?/ Il rischio di una (brutta) riforma dettata dall'antipolitica

Argomento spinoso quello del finanziamento dei partiti, che oggi sembrano non rappresentare più la società. GIULIO SALERNO ne esamina la storia e il percorso odierno
05/04/2016

ELEZIONI MILANO/ Il giurista: 3 "regole" per sfruttare la città metropolitana

La città metropolitana è una realtà istituzionale con un impatto potenzialmente elevatissimo sulla complessiva evoluzione del nostro Paese. Ne parla GIULIO M. SALERNO
10/03/2016

SCENARIO/ Referendum 2016, la vera "riforma" nascosta agli italiani

Renzi, puntando sull'esito positivo del referendum costituzionale, otterrebbe ciò che l'azione politica sinora non gli ha concesso: la legittimazione del governo. GIULIO M. SALERNO
13/01/2016

SCENARIO/ Nuova Consulta, il cimitero del bipolarismo all'italiana

L'estenuante elezione dei nuovi giudici della Corte costituzionale testimonia una volta di più la crisi del bipolarismo che si era affacciato con la seconda Repubblica. GIULIO M. SALERNO
20/12/2015

ACCORDO SENATO/ Il prezzo (troppo alto) di una "riforma" anarchica

Ieri Anna Finocchiaro ha presentato i 3 emendamenti che traducono l'accordo politico tra governo e minoranza Pd. Ma per la riforma, nel complesso, è una sconfitta. GIULIO M. SALERNO
24/09/2015

RETROSCENA/ Qualcuno tenta di scaricare su Grasso le colpe del governo

Un retroscena di Repubblica attribuisce a Grasso la volontà di smarcarsi da Renzi, facendo rivotare l'art. 2. Grasso ieri ha smentito. In realtà la colpa è del governo. GIULIO M. SALERNO
01/09/2015

CAOS RIFORME/ Senato (non) elettivo: se al Paese viene negata la verità

Confrontarsi come se il dibattito sulla riforma costituzionale fosse solo una prova di forza tra innovatori e conservatori vuol dire nascondere la verità agli italiani. GIULIO M. SALERNO
13/08/2015

DE LUCA & SEVERINO/ Politica sconfitta, in balia dei magistrati

Vincenzo De Luca ha ottenuto l'autorizzazione a entrare nella sua carica di governatore della Campania dal tribunale di Napoli. Il commento del costituzionalista GIULIO M. SALERNO
03/07/2015

DIETRO LE QUINTE/ Migranti, riforme, giustizia, ecco perché Renzi non decide

Sono almeno tre le questioni di particolare gravità in cui il governo Renzi ha preferito evitare di decidere invece che decidere con tempestività. GIULIO M. SALERNO, costituzionalista
13/06/2015

SENTENZA PENSIONI/ Il giurista: ecco perché il Governo non può procedere coi rimborsi parziali

La sentenza n. 70 della Corte costituzionale ha censurato il blocco della rivalutazione dei trattamenti pensionistici disposto nel dicembre 2011 dal Governo Monti. GIULIO M. SALERNO
10/05/2015

J'ACCUSE/ Il giurista: sostituire i dem "ribelli" è contro la Costituzione

La sostituzione in Commissione di dieci parlamentari Pd contrari all'Italicum è di per sé legittima, ma nei fatti rappresenta un abuso di diritto. E la Boldrini tace. GIULIO M. SALERNO
22/04/2015

POLITICI E PM/ Così i magistrati decidono (per noi) chi votare

La vicenda del sindaco di Napoli dimostra sempre più come la politica, a partire dagli anni novanta, si sia messa sempre più nelle mani della magistratura. GIULIO M. SALERNO
29/03/2015

ITALICUM E RIFORME/ Cosa c'è dietro lo "stop" della Consulta a Renzi?

Il presidente della Corte costituzionale, nel corso dell'annuale conferenza stampa, ha parlato delle riforme varate dal Governo Renzi. Il commento di GIULIO MARIA SALERNO
14/03/2015

MATTARELLA DAY/ E' già finita la "monarchia" di Renzi

Passeremo da una repubblica sotto tutela presidenziale a una sotto tutela del premier? E' forse l'obiettivo che spiega la strategia di Renzi, ma non sarà così. GIULIO M. SALERNO
03/02/2015

CAOS RIFORME/ Il pericoloso "gioco dell'oca" di Matteo Renzi

Dopo le province, GIULIO M. SALERNO punta il dito contro il dilettantismo della compagine di governo alla prova dell'ultima legge di stabilità, delle riforme e del Quirinale
06/01/2015

IL CASO/ Province addio? La peggiore balla di Renzi

Il "bilancio" delle riforme di Renzi a fine 2014. Le Province? Si voleva prima abolirle e poi ridurle, ma non si è fatta né l'una né l'altra cosa. Primo di due articoli. GIULIO M. SALERNO
29/12/2014

CAOS RIFORME/ Elezioni anticipate o soluzione alla Monti?

Riforma dell'Italicum e riforma costituzionale si intrecciano in un groviglio quasi inestricabile. Una situazione che potrebbe fare comodo a qualcuno. Il commento di GIULIO M. SALERNO
13/12/2014

CAOS ITALICUM/ Il "giochetto" sporco di Renzi non piace alla Consulta

Il testo dell'Italicum, ora all'esame del Senato, sarà probabilmente oggetto di profonde correzioni. Ma non rispetta ancora la sentenza della Consulta. GIULIO SALERNO
23/11/2014
1 2 3
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui