BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Carlo Altomonte: Articoli scritti

Dopo la laurea con lode in Economia Internazionale in Università Bocconi, ha conseguito nel 1997 il Master of Arts in Economics (con menzione) dell’Università Cattolica di Lovanio (UCL). Nel 1999 ha ottenuto il Dottorato di Ricerca in Diritto Internazionale dell’Economia presso l’Università Bocconi e successivamente il Ph.D. in Applied Economics presso l’Università Cattolica di Lovanio (KUL). Già consulente presso la Division of Transnational Corporations dell’UNCTAD (ONU – Ginevra) e la Commissione Economica e Monetaria del Parlamento Europeo (Bruxelles), è attualmente coordinatore del modulo di European Affairs del Master in International Affairs dell’ISPI (Milano), e responsabile presso l’Università Bocconi e la Fondazione ENI Enrico Mattei (FEEM) di una serie di progetti di ricerca internazionali in collaborazione con la Commissione Europea riguardanti la politica industriale dell’UE e l’evoluzione del contesto competitivo europeo nello scenario globale. Le sue aree principali di ricerca riguardano la politica economica europea, l’analisi delle imprese multinazionali, l’economia industriale e la geografia economica. Il suo ultimo libro (con M.Nava) è Economics and policies of an enlarged Europe (2005, Edwar Elgar).

TitoloData

CRISI/ Una ricetta per una rapida ripresa europea

L’analisi economica ci dice che la migliore tutela possibile per garantire un adeguato reddito futuro a un lavoratore potrebbe dover passare per un possibile temporaneo abbandono del suo posto di ...
11/03/2009

CRISI/ Oggi l’Europa decide la sua strategia. Sarà coordinata oppure no?

Il Vertice dei Capi di Stato e di Governo che si apre oggi a Bruxelles risulta essere il punto focale di una serie di decisioni che avranno un impatto molto significativo sull’Europa dei prossimi ...
11/12/2008

PIANO ANTI-CRISI/ 1. L'Ue stanzia 200 mld, ma si dimentica degli Eurobonds...

Il piano di rilancio economico varato da Bruxelles, pur fra alcune ombre, è il primo credibile tentativo di utilizzo della politica fiscale su scala europea in chiave anti-ciclica. Ma si attende ...
27/11/2008

MERCATI/ La situazione impone regole straordinarie. Lo Stato? Attenzione, con politiche solo ...

Carlo Secchi e Carlo Altomonte intervengono nel dibattito aperto su ilsussidiario.net da Graziano Tarantini, che ha sottolineato il venir meno della fiducia, «materia prima del mercato», e le ...
23/10/2008

UE/ Perché dire no a un “fondo” europeo per risolvere la crisi

Da quali operatori si dovrebbero comprare gli assets, non potendo limitare l’operazione al sistema bancario? E quali standard contabili, giocoforza omogenei, si dovrebbero adottare? VOTA IL ...
10/10/2008

UE/ I mercati non credono alle misure anticrisi. L’Europa risponde all’America con gli ...

I mercati hanno giudicato poco credibili le risposte di alcuni governi alla crisi finanziaria e sono precipitati. Le decisioni del G4 saranno al vaglio del Consiglio Europeo di settimana prossima, ...
08/10/2008
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui