BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Antonio Ballarin Denti: Articoli scritti

Antonio Ballarin Denti, laureato in Fisica nel 1973, è professore ordinario di Fisica dell’ambiente e direttore del Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia. Ha svolto attività di ricerca nel CNR e in varie università italiane ed estere nei settori della biofisica, delle energie rinnovabili, degli impatti dell’inquinamento atmosferico e del cambiamento climatico sugli ecosistemi e della valutazione del rischio ambientale. È stato Visiting professor alla Yale University (Usa) ed è autore di numerose pubblicazioni su riviste internazionali e di libri e articoli di carattere divulgativo. Attualmente è anche Coordinatore scientifico della Fondazione Lombardia per l’Ambiente. Antonio Ballarin Denti graduated in Physics in 1973, and is now a Professor of Environmental Science and the head of the Department of Math and Physics at the Università Cattolica del Sacro Cuore in Brescia. He has led research for the National Research Council (CNR) and various universities around the world on biophysics, renewable energy, the evaluation of environmental risks, and the impacts of air pollution and climate change on ecosystems. He was a Visiting Professor at Yale University and he is the author of numerous publications in international journals.

TitoloData

NUCLEAR ENERGY/ Guidelines for a new energy plan

Antonio Ballarin Denti, Professor of Environmental Science, comments on the nuclear question, why things are more complicated than they seem, and what an energy plan should take into account
25/03/2011

NUCLEARE/ Ecco perché il no alle centrali non ci rende comunque sicuri

Gran parte delle nostre filiere energetiche, spiega ANTONIO BALLARIN DENTI, rappresentano un alto fattore di rischio per la vita e la salute umana, anche facendo a meno del nucleare
18/03/2011

CLIMA/ Ballarin Denti: abbiamo fatto la politica delle cicale, ora paghiamo il conto

Dopo il Consiglio europeo sull’ambiente l’Italia e altri nove paesi hanno sollevato forti obiezioni su tempi e costi del pacchetto Ue su clima ed energia. E il commissario Ue Stavros Dimas ha ...
22/10/2008
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui