BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SINDACATI E POLITICA/ La sconfitta della Cgil oltre il referendum sull’articolo 18

Massimo Ferlini

13/01/2017

La Corte Costituzionale ha deciso e con riferimento alle proposte di referendum avanzate dalla Cgil ne ha cassata una e promosse due. Il commento di MASSIMO FERLINI

Di riforma dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori si parla da diversi anni in Italia. Nel 2003 si è tenuto anche un referendum per estenderne l’efficacia anche nelle piccole aziende fino a 15 dipendenti, ma il quorum non è stato raggiunto. Viceversa, ogni tentativo da parte della politica di limitarne l’uso o l’applicazione è stato sempre fermato, soprattutto grazie all’opposizione dei sindacati. Quest’anno, prima con l’articolo 8 della manovra finanziaria, poi con la lettera indirizzata all’Unione europea, l’Italia sembra essersi impegnata a riformare la disciplina dei licenziamenti. Vedremo se si interverrà anche sull’articolo 18.

11/01/2017

REFERENDUM CGIL/ Jobs Act, voucher, appalti: cosa succede se si vota?

Giuliano Cazzola

Oggi la Corte Costituzionale esamina i tre referendum presentati dalla Cgil. GIULIANO CAZZOLA ci aiuta a capire il contenuto dei quesiti proposti e la conseguenza di un voto su di essi

06/01/2017

LICENZIAMENTO E PROFITTO/ Il pericoloso "processo" alla libertà d'intrapresa

Vincenzo Putrignano

Si è parlato molto di una sentenza della Corte di Cassazione, che ha dichiarato legittimo il cosiddetto licenziamento per profitto. Il commento di VINCENZO PUTRIGNANO

03/01/2017

SPILLO/ Licenziamento per profitto, la nuova "invenzione" dei giudici

Sergio Luciano

Una sentenza della Corte di Cassazione è destinata a fare discutere molto riguardo le motivazioni di un licenziamento. Con SERGIO LUCIANO vediamo perché

26/12/2016

REFERENDUM JOBS ACT/ Così la Cgil vuole "riscrivere" l'articolo 18

Angelo Chiello

Il referendum sul Jobs Act proposto dalla Cgil, spiega ANGELO CHIELLO, non mira solo ad abolire alcune norme, ma di fatto ha l'obiettivo di riscrivere l'articolo 18

17/10/2016

LICENZIAMENTI/ Cosa succede in caso di condotta "intollerabile"?

Francesco Sibani

Con la Legge Fornero, la disciplina dei licenziamenti ha subito dei cambiamenti. FRANCESCO SIBANI ci aiuta a capire cosa succede in caso di condotta intollerabile per il datore di lavoro

21/07/2016

LICENZIAMENTI/ Il "dilemma" del repechage per lavoratori e imprese

Francesco Sibani

Le problematiche legate al licenziamento per giustificato motivo oggettivo riguardano anche il cosiddetto repechage. FRANCESCO SIBANI ci spiega di cosa si tratta

11/06/2016

SPILLO/ Licenziamenti, così i giudici (e il Governo) creano i lavoratori "sfigati"

Gabriele Fava

Oggi, ricorda GABRIELE FAVA, i lavoratori devono confrontarsi con tutele totalmente diverse a seconda che siano dipendenti privati o appartenenti al settore pubblico

04/01/2016

ARTICOLO 18/ "Vertenze silenti", un nuovo rischio per le imprese

Cesare Pozzoli

Una recente sentenza del Tribunale di Milano fa emergere un effetto indiretto della riforma dell’articolo 18 non favorevole alle imprese. Ce ne parla CESARE POZZOLI

14/12/2015

ARTICOLO 18/ I tre "tipi" di licenziamento sproporzionato

Carlo Alberto Nicolini

Dopo le diverse modifiche all’articolo 18, oggi le conseguenze di una sentenza possono variare a seconda del contratto che si ha. CARLO ALBERTO NICOLINI ci spiega come

04/12/2015

LICENZIAMENTO STATALI/ Il "vuoto" di Governo e Parlamento sull'articolo 18

Luigi Oliveri

Sull'applicazione dell'articolo 18 nella Pubblica amministrazione si è acceso un piccolo dibattito anche all'interno dello stesso Governo. Il commento di LUIGI OLIVERI

19/11/2015

LICENZIAMENTI & JOBS ACT/ La domanda che può far "fallire" la riforma

Gerardo Larghi

Alla cartiera Pigna sono stati licenziati tre lavoratori assunti solo pochi mesi fa con il contratto a tutele crescenti introdotto dal Jobs Act. Il commento di GERARDO LARGHI

24/06/2015

JOBS ACT/ Ichino: i passi in avanti (e quelli mancanti) del lavoro in Italia

INT. Pietro Ichino

Il Jobs Act è ormai quasi completato e sono diversi i segnali che arrivano dal mercato del lavoro. Il commento di PIETRO ICHINO sulla riforma del lavoro in Italia

27/05/2015

JOBS ACT/ La sentenza che mette a rischio la riforma di Renzi

Gabriele Fava

Una recente sentenza della Corte di Appello di Brescia rischia di avere dei contraccolpi sulla riforma del lavoro del Governo Renzi. GABRIELE FAVA ci spiega perché

04/05/2015

JOBS ACT/ I controlli a distanza dei lavoratori tra licenziamenti e privacy

Cesare Pozzoli

All'interno del Jobs Act, il Governo sarà presto chiamato ad aggiornare le norme sul controllo a distanza del lavoro. CESARE POZZOLI ci spiega perché non sarà un compito facile