BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Dossier

PAPA IN CILE/ Il realismo di Francesco contro i nuovi terroristi e i neo-conquistadores

18/01/2018

Ieri il Papa è volato nel sud del Cile, nella terra rivendicata dal popolo Mapuche, un problema per la democrazia cilena. E Francesco ha scelto, ma senza ideologia. CRISTIANA CARICATO

È il primo Pontefice a scegliere il nome di Francesco, in onore al santo Patrono d'Italia. "I fratelli cardinali per nominare il vescovo di Roma sono andati a prenderlo quasi alla fine del mondo", ha commentato così la sua elezione, la sera del 13 marzo, affacciandosi per la prima volta alla Loggia delle Benedizioni di San Pietro per presentarsi non solo ai fedeli romani accorsi in un numero strabiliante, ma anche al mondo intero collegato via mondovisione e internet, il cardinale Jorge Mario Bergoglio, arcivescovo di Buenos Aires e primate d'Argentina, gesuita. Di origini piemontesi, figlio di immigrati, è nato il 17 dicembre 1936 in un sobborgo di Beunos Aires. La sua cifra è la semplicità. La sua elezione è avvenuta la quinto scrutinio e ha colto tutti di sorpresa: dopo essere stato tra i papabili al Conclave del 2005 - che vide l'elezione del cardinale Jozef Ratzinger - non era stato inserito da nessuno nella lista dei favoriti alla successione di Papa Benedetto XVI.

18/01/2018

DIARIO ARGENTINA/ La delusione degli argentini per il nuovo "sorvolo" del Papa

Dopo la sua elezione al Soglio Pontificio, Jorge Bergoglio non è mai tornato in visita in Argentina, pur essendosi recato in Sud America. ARTURO ILLIA

17/01/2018

PAPA IN CILE/ Da dove ricominciare quando il peccato della Chiesa ha tradito il popolo?

In Cile, Francesco ha chiesto perdono per le vittime della pedofilia, indicando la via a una Chiesa che deve affrontare le sue debolezze e riabbracciare soltanto Cristo. CRISTIANA CARICATO

16/01/2018

PAPA IN CILE/ Guardare prima di giudicare, la sfida di Francesco a chi brucia le chiese

Papa Francesco è atterrato in Cile. Durante il volo ha parlato con i giornalisti, dicendo di temere lo scoppio di un conflitto nucleare. CRISTIANA CARICATO

16/01/2018

PAPA E GUERRA NUCLEARE/ Dietro l'allarme di Francesco la collaborazione con i buddisti ...

In volo per il Cile, papa Francesco ha detto di temere una guerra nucleare. Le sue parole sono parse allarmistiche, invece sono assolutamente fondate. MASSIMO INTROVIGNE

31/12/2017

SPILLO/ Papa Francesco e il dono che vale più dei "comandamenti" della Borsa

La sofferenza non colpisce solo le minoranze perseguitate come i Rohingya o i giovani che faticano a trovare un lavoro, probabili poveri del domani. GIAN LUCA BARBERO

30/12/2017

PAPA/ Il Bergoglio immaginario di Aldo Maria Valli

Aldo Maria Valli ha scritto un libro, "Come la Chiesa finì", in cui papa Francesco lavorerebbe attivamente a questo scopo. Ecco dove tutto il discorso di Valli cade a pezzi. MASSIMO BORGHESI

28/12/2017

La bellezza di fare doni agli altri

Nell’ultima catechesi dell’anno di Papa Francesco è tornato su una parola che gli è molto cara, il dono, legata anche al periodo del Natale. GIUSEPPE FRANGI

27/12/2017

PAPA/ Cristo vivo, il "guastafeste" di Natale che piace a Francesco

Le parole scomode che Papa Francesco ha detto in questi giorni: dall'Angelus del 24 dicembre alla Messa di mezzanotte alla tradizionale benedizione "Urbi et Orbi" del 25. FEDERICO PICHETTO

22/12/2017

PAPA/ Gli auguri di Francesco, ultimo avvertimento a complottisti e traditori

Ieri Papa Francesco in occasione degli auguri natalizi ha fatto un altro memorabile discorso alla Curia, stigmatizzando il "cancro" dei complotti e delle piccole cerchie. ANTONIO FANNA