BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Carlo Secchi

Carlo Secchi è professore di Politica economica europea all’Università Bocconi di Milano, di cui è stato Rettore nel periodo 2000-2004. È direttore dell’Istituto di Studi latino americani e dei Paesi in transizione e Special Advisor per le attività internazionali dell’Università Bocconi. È membro degli organi direttivi di Fondazioni e Istituti a carattere tecnico-scientifico, tra cui il Comitato scientifico dell’IReR (Istituto Regionale di Ricerca della Lombardia). È vice-presidente dell’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale di Milano), presidente del gruppo italiano della Trilateral Commission e della I-CSR (Fondazione italiana per la Diffusione della Responsabilità Sociale delle Imprese). È autore di libri e numerosi articoli sul commercio e l’economia internazionale, sull’integrazione economica e sulle tematiche europee.

TitoloData

ITALIA BOCCIATA?/ Secchi: superati anche da Cipro, ora usiamo il "jolly" dell'Expo

Per CARLO SECCHI, l’Expo 2015, oltre a ridare concretezza alle attività del settore pubblico, costituisce una colossale operazione di marketing territoriale e uno stimolo per le imprese
27/08/2013

IL CASO/ I "capponi" dell’Ue che frenano gli Stati Uniti d’Europa

Per CARLO SECCHI, occorre prendere atto della logica conseguenza di decisioni prese e in fase di attuazione. A quel punto sarà chiaro che l’unione politica è nello stato naturale delle cose
18/05/2013

ACCORDO USA-UE/ Secchi (Bocconi): un “ponte” che aiuta gli affari delle imprese italiane

Come annunciato dal presidente Barack Obama, Stati Uniti e Unione europea avvieranno negoziati per l'apertura di una zona di libero scambio. Ne parliamo con CARLO SECCHI
14/02/2013

BCE/ Secchi: vi spiego perché la vigilanza bancaria unificata è necessaria

CARLO SECCHI spiega quali sono i passaggi e i meccanismi indispensabili  per giungere finalmente all’emissione di Eurobond e alla mutualizzazione dei debiti sovrani
07/09/2012

TRATTATO EUROPEO/ Ecco la sfida di Monti per evitare regole capestro

Il rigore richiesto dalla Germania, se concepito in maniera meccanica, spiega CARLO SECCHI, rischia di determinare effetti recessivi e paralizzare lo sviluppo di svariati Paesi europei
08/01/2012

MANIFESTO PER L’EUROPA/ Secchi (Bocconi): vi spiego il "programma" che può aiutare anche ...

Il Sole 24 Ore ha pubblicato il manifesto per l’Europa, con cinque punti chiave per risolvere la crisi dei debiti sovrani e ridare sicurezza agli investitori. Il commento di CARLO SECCHI
01/11/2011

FONDO SALVA-STATI/ Così il voto tedesco può mettere fine all'Euro

Giovedì la Germania vota sull’implementazione del Fondo europeo di stabilità finanziaria. CARLO SECCHI spiega i meccanismi di ratifica di iniziative di questo genere in sede europea
26/09/2011

Secchi: si preannuncia un mix di provvedimenti che vanno nella giusta direzione

Il risanamento dev’essere giustamente perseguito con forti tagli alla spesa. La Robin Hood Tax può andare solo se concepita come strumento di emergenza. E sul fronte liberalizzazioni è necessario ...
18/06/2008

Draghi ha ragione, per crescere servono meno tasse e spesa pubblica

ilsussidiario.net ha chiesto a Carlo Secchi, docente di Politica economica europea all’Università Bocconi di Milano (di cui è stato Rettore), un commento a caldo sulle considerazioni finali del ...
01/06/2008
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui