BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Claudio Velardi

Claudio Velardi, nato a Napoli nel 1954, giornalista professionista è fondatore e partner di Reti, prima società italiana di lobbying and public affairs. Si occupa delle strategie di comunicazione e mette al servizio dei clienti la sua creatività e la capacità di trovare sempre la strategia più d’impatto. Entra nel mondo delle relazioni Istituzionali in seguito ai due anni, dal 1998 al 2000, spesi al fianco del Presidente del Consiglio dei Ministri, Massimo D’Alema, organizzando per la prima volta in Italia uno staff che affiancasse il Premier, di cui era consigliere politico. Conclusa questa importante esperienza, insieme ai due soci Massimo Micucci e Antonio Napoli, sceglie di mettere in pratica nel nostro paese un modo trasparente per far relazionare le aziende e la politica, e fonda Reti. Nel corso di questi dieci anni ha partecipato all’ideazione ed alla creazione di un progetto politico ed editoriale innovativo inventando Il Riformista diretto da Antonio Polito di cui è stato per anni editore, Presidente del CdA ed Amministratore Delegato, fino alla cessione del quotidiano nel 2006 alla famiglia Angelucci. Ha introdotto la consulenza politica professionale con Running, prima società di consulenza e formazione politica. È vice-presidente di PayperMoon, produzione cinematografica e tv, che sua suggestione ha prodotto la fiction “Raccontami”. Per un anno è stato Assessore al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campania approfondendo le sue conoscenze nel campo culturale e mettendo al servizio della comunità le sue capacità comunicative. Prima di diventare imprenditore nel campo della comunicazione strategica si è occupato di politica come dirigente nazionale della FGCI sviluppando ottime capacità organizzative, in seguito ha ricoperto il ruolo di Responsabile Cultura di Napoli del PCI e di segretario della Regione Basilicata. Si è occupato di marketing editoriale quando ha diretto le strategie di sviluppo dell’Unità, è stato capo ufficio stampa al Gruppo del PDS alla Camera dei Deputati.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui