BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Abdulsattar Attar

Attivista siriano espatriato in Belgio, da dove coordina le attività del gruppo Syrian Revolution 2011, in costante contatto con i manifestanti che protestano contro il regime di Damasco. Fondato da dieci ragazzi, di cui tre emigrati all’estero e sette che vivono in Siria, il gruppo ha raggiunto i 200mila iscritti su Facebook e attualmente vi lavorano a tempo 400 persone, musulmane, cristiane, curde e alauite, divise in vari gruppi

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui