BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Paolo Jannacci

Pianista, compositore, arrangiatore, bassista, fisarmonicista e attore. Paolo Jannacci è un artista eclettico. Inizia lo studio dello strumento all'età di sei anni con Lina Marzotto Pollini e Davide Tai. Prosegue gli studi di strumento e armonia con il padre Enzo Jannacci, Paolo Tomelleri e il Maestro Ilario Nicotra, parallelamente ad una formazione linguistico-umanistica. Diventa un musicista professionista dal 1987. Nel 1989 si diploma in lingue al liceo linguistico Internazionale di Milano e prosegue studi di Filosofia presso l'Università Statale di Milano. Dal 2008 si perfeziona musicalmente presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Como con il maestro Carlo Morena. Suona jazz attivamente con il suo trio (Marco Ricci e Stefano Bagnoli) e con il suo quartetto (Marco Ricci, Stefano Bagnoli e Daniele Moretto). È il direttore musicale e tastierista/programmatore nel tributo Italiano a Michael Jackson "Just For Love", prodotto da Bananas da Roberto Bosatra.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui