BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Pietro Cerrito

Cinquantacinque anni, sposato, una figlia di 29 anni, Pietro Cerrito entra in contatto con la Cisl nel 1972. Le prime attività sono di promozione del diritto allo studio e in particolare dei corsi di 150 ore previsti dal Contratto Collettivo Nazionale nelle fabbriche metalmeccaniche della provincia di Caserta. Nel 1974 è al Centro Studi di Firenze per un percorso formativo di perfezionamento di un anno e mezzo, poi a Milano per sei mesi e quindi a Palermo come operatore della Filca (il sindacato del settore costruzioni e affini). Nel 1976 è subcommissario per la Filca a Catania, l’anno successivo è Segretario Provinciale di categoria nello stesso capoluogo siciliano. Torna in Campania nel 1979 come operatore “zonale” alla Filca di Napoli, di cui diviene segretario di categoria sul piano provinciale prima (1980) e regionale poi (1982). Entra nella segreteria dell’Unione Sindacale Regionale nel 1989, quattro anni dopo è Segretario Generale Aggiunto per la Campania. Dal luglio del 1999 è il Segretario Generale della Cisl Campania. Componente del Consiglio Nazionale della Cisl, è stato membro del consiglio di amministrazione del Caaf (fiscale) e dello Ial (formazione) nazionali, oltre che dell’Iscos - Istituto Sindacale per la Cooperazione allo Sviluppo (di cui fa tuttora parte).

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui