BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Carla Cantone

Carla Cantone è segretario generale dello Spi Cgil. Laureata in psicopedagogia, nel 1975 entra nella Segreteria provinciale unitaria della Federazione lavoratori ospedalieri. Passati due anni diventa Segretario generale della Funzione pubblica di Pavia. Nel 1984 riceve l'incarico di Segretario generale della Fillea, gli edili della Cgil, a Pavia. Arriva a Roma nel 1986, in Segreteria nazionale della Fillea, come Responsabile della contrattazione nel settore cemento, laterizi, lapidei ed edilizia. A dicembre del 1992 viene eletta segretario generale della stessa categoria. incarico che la impegnerà fino al 2000, anno del suo ingresso nella Segreteria nazionale della Cgil. In quegli anni, in qualità di segretario confederale, si occupa prima di Terziario, piccole e medie imprese e artigianato; poi dei Settori produttivi e delle strategie sindacali, fino a quando, nel maggio 2006, assume l’incarico di Responsabile dell’organizzazione della Cgil. In questa funzione, realizzerà nel 2008 la Conferenza d’organizzazione. Il Direttivo nazionale dello Spi Cgil, l’11 giugno 2008, la elegge segretario generale della categoria.

TitoloData

RIFORMA PENSIONI/ Cantone (Spi-Cgil): Letta e Giovannini non ripetano l'errore della Fornero

CARLA CANTONE spiega perché non è pensabile chiedere a un lavoratore di pagare per potere godere dei diritti che la riforma delle pensioni della Fornero gli ha stravolto
16/05/2013

PENSIONI/ Esodati. Cantone (Cgil): diventeranno più di 350mila. Tagliamo le spese militari

Secondo CARLA CANTONE gli esodati sono destinati a diventare sempre di più. All’emergenza di chi è rimasto senza reddito da pensione e da lavoro si somma la scadenza della Cig
16/04/2013

PENSIONI/ Gli esodati sono 390.000. Cantone (Spi-Cgil): ora Monti cancelli la riforma Fornero

Per CARLA CANTONE, la cifra aggiornata sugli esodati rivela che non è più possibile nessuna correzione in corsa. Il governo deve ritornare sui suoi passi azzerando la riforma Fornero
12/06/2012

PENSIONI/ Esodati: Cantone (Spi-Cgil): vi spiego perché la Fornero sbaglia a fare i conti

CARLA CANTONE, chiedendo il rispetto delle vecchie regole per tutti i soggetti coinvolti, spiega perché il numero definito dal governo si discosta, e di parecchio, dalla realtà
13/04/2012

PENSIONI/ Milleproroghe. Cantone (Spi-Cgil): esodati e precoci "vittime" di una riforma iniqua

Secondo CARLA CANTONE, non c’era alcun bisogno di varare la riforma, dal momento che l’unica richiesta dell’Europa consisteva nell’eliminazione delle pensioni di anzianità  
02/03/2012
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui