BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Stefano Lucarelli

Stefano Lucarelli è ricercatore confermato di Economia Politica presso il Dipartimento "Hyman P. Minsky" dell'Università di Bergamo. Laureatosi in discilpine economiche e sociali presso l'Università Bocconi ha poi conseguito il Dottorato in economia politica presso l'Università Politecnica delle Marche. Le sue principali pubblicazioni sono apparse su "European Journal of Economic and Social Systems", "International Journal of Political Economy", "Review of Social Economy" e in volumi collettanei editi da Routledge, Edward Elgar, Peter Lang, Semiotext(e). Tra queste si segnalano A Financialized Monetary Economy of Production (2011), Financializazion as Biopower (2010) e Money and Technological Change The role of Financing in the Process of Evolution (2008), Special Issue dello "European Journal of Economic and Social Systems" curato insieme ad Andrea Fumagalli. Ha tradotto dal francese con Hervé Baron, curato e introdotto con Andrea Fumagalli, l'edizione italiana di "Dall'euforia al panico. Pensare la crisi finanziaria", di André Orléan, ombre corte, 2010. Tra il 2004 e il 2006 ha tenuto su "il manifesto" la rubrica "Nel nome di Caffé". Con Luca Fantacci coordina dal Maggio 2010 il gruppo di lettura sulla "General Theory" di John Maynard Keyens.

TitoloData

COSTI DELLA POLITICA/ Roma spende il triplo di Milano: tutto un "problema" di campagna ...

Secondo STEFANO LUCARELLI, è possibile abbassare significativamente i costi della politica (compresi quelli per i manager pubblici) e, contemporaneamente, abbassare gli spread
29/11/2012

SPENDING REVIEW/ L’esperto: meno telefonate e prepensionamenti non renderanno le Pa efficienti

Secondo STEFANO LUCARELLI il governo ha sbagliato completamente metodo decidendo di assumere come criterio il taglio di tutte le spese superiori alla media europea
21/06/2012

SPENDING REVIEW/ L'esperto: bene il piano Giarda, ma attenzione all'Iva

Con STEFANO LUCARELLI commentiamo il piano di spending review che il ministro per i rapporti con il Parlamento, Piera Giarda, porterà al vaglio del consiglio dei ministri lunedì prossimo
28/04/2012
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui