BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Gabriele Pignotta

Gabriele Pignotta vince dapprima il festival di Castrocaro come volto nuovo, successivamente inizia a scrivere programmi televisivi per Rai e Mediaset, con lo staff di Japino-Carrà, fino ad arrivare ad avere uno spazio comico su Rai Due in “Al posto tuo” di Alda D’Eusanio, la scrittura e conduzione di due programmi su Sky e una partecipazione come attore al sabato sera di Rai Uno con Pippo Baudo. Abbandonata momentaneamente la televisione, dopo aver fondato la compagnia Pignotta/Avaro inizia a scrivere e produrre commedie. La prima, “Una notte bianca”, approda a teatri di grande capienza come il Teatro Manzoni di Roma, vince il premio Gassman come miglior testo italiano. Successivamente scrive “Scusa sono in riunione, ti posso richiamare?” (record d’incassi al teatro Manzoni e al Teatro Roma) e “Ti sposo ma non troppo”. E finalmente, grazie al sodalizio professionale con Marco Belardi (produttore di pellicole di grande successo), “Ti sposo ma non troppo” si appresta a diventare un importante progetto cinematografico.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui