BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Augusto Barbera

Augusto Barbera, nato ad Aidone (Enna) nel 1938, si è laureato in Giurisprudenza indirizzandosi da subito a studi di diritto costituzionale, anche attraverso periodi di formazione all’estero: dal 1966 al 1969 ha condotto ricerche, sotto la direzione di Gerhard Leibholz, sull’organizzazione federale della Germania presso il Bundesverfassungsgericht di Karlsruhe e presso il Max Planck Istitut für Öfferntliches Recht und Völkerrecht di Heidelberg. Dopo aver insegnato nelle Università di Catania e Ferrara è attualmente ordinario di Diritto costituzionale nell’Università di Bologna. La sua produzione scientifica ha spaziato dal diritto degli enti locali e dalle dottrine del costituzionalismo alle forme di governo e agli ordinamenti federali, regionali e locali. È stato vicepresidente del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa per il quadriennio 2001-2005, organo di autogoverno dei magistrati amministrativi. Condirettore di Quaderni costituzionali. Rivista italiana di Diritto costituzionale, insieme a Livio Paladin e Giuliano Amato, nonché membro del comitato di direzione della Rivista Le istituzioni del federalismo, Augusto Barbera ha ricoperto numerosi incarichi pubblici e istituzionali. Membro del Consiglio della Regione Emilia-Romagna, deputato per cinque legislature, eletto alla Camera dei deputati nelle liste del Pci e del Pds, presidente della Commissione parlamentare per le questioni regionali, vicepresidente della Commissione per riforme istituzionali.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui