BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Robert Fisk

È corrispondente dal Medio Oriente per il quotidiano britannico The Independent. Da circa 25 anni risiede nella capitale libanese Beirut. I suoi maggiori lavori riguardarono la guerra civile libanese (lanciato nel 1975), l'invasione sovietica dell'Afghanistan (1979), la guerra Iraq-Iran (1980-1988), l'invasione israeliana del Libano (1982), la guerra civile in Algeria e le guerre balcaniche. Seguì il conflitto israelo-palestinese, fu sul fronte della Prima Guerra del Golfo Persico (1990-1991) e la Seconda Guerra del Golfo Persico (2003). Il New York Times lo descrive come "probabilmente il più famoso corrispondente estero britannico".

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui