BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Maroun Lahham

Maroun Elias Nimeh Lahham, ordinato sacerdote nel 1972, è stato rettore del seminario patriarcale latino di Beit Jala, presso Gerusalemme. L'8 settembre 2005 è stato eletto vescovo di Tunisi e, il successivo 2 ottobre, ha ricevuto la consacrazione episcopale dalle mani del patriarca di Gerusalemme dei Latini Michel Sabbah, avendo per coconsacranti Fouad Twal, arcivescovo coadiutore di quest'ultimo, e Pietro Sambi, arcivescovo titolare di Belcastro, nunzio apostolico in Israele e delegato apostolico per Gerusalemme e Palestina. Ha fatto ufficialmente il suo ingresso a Tunisi domenica 30 ottobre 2005. Il 22 maggio 2010, avendo papa Benedetto XVI elevato la diocesi di Tunisi ad arcidiocesi, è stato innalzato alla dignità arcivescovile. Il 19 gennaio 2012 è stato trasferito alla sede titolare vescovile di Medaba, mantenendo il titolo di arcivescovo, e nominato all'ufficio di vescovo ausiliare di Gerusalemme dei Latini con l'incarico di vicario patriarcale per la Giordania.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui