BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Alessandro Haber

Nato a Bologna nel 1947 da genitori ebrei, vive in Israele fino all'età di 9 anni. Il suo esordio come attore è del 1967 con il film La Cina di Marco Bellocchio. Ottiene poi il primo ruolo di protagonista nel film Regalo di Natale di Pupi Avati. In teatro recita in Orgia di Pier Paolo Pasolini, Woyzeck di Georg Büchner, Arlecchino, Scacco pazzo (da cui ha poi tratto l'omonimo film del 2003 che lo ha visto debuttare come regista) e L'avaro di Molière. Sempre come attore teatrale, nel 2006 si aggiudica il Premio Gassman come miglior attore per l'interpretazione di Zio Vanja nell'omonimo testo di Anton Cechov.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui