BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Lucio Rossi

Lucio Rossi si è laureato in fisica del plasma all’Università di Milano dove poi ha insegnato presso il Dipartimento di Fisica e dove ha condotto ricerche nell’ambito dell’INFN (Istituto nazionale di Fisica Nucleare). Ha partecipato alla messa a punto dei primi grandi magneti superconduttori italiani, in particolare di quelli per il ciclotrone a ioni pesanti installato a Catania, e ha contribuito allo sviluppo dei magneti dell’esperimento ZEUS per l’apparato HERA di Amburgo. Dal 2001 dirige il gruppo Magneti Superconduttori nella Divisione di Tecnologia degli Acceleratori del CERN. Prima di essere “prestato” al CERN, aveva avviato nell’ambito di un progetto INFN la costruzione delle bobine superconduttive di ATLAS, uno dei quattro esperimenti di LHC. Nel 2007 ha ricevuto il premio dell’Institute of Electrical and Electronic Engineers (IEEE), la maggiore organizzazione mondiale per lo sviluppo e la promozione delle tecnologie elettroniche;.

TitoloData

WHAT?/ Rossi (Cern): per indagare la realtà ci occorre sempre un "altro"

21/08/2016

CERN/ Con Lucio Rossi nella "caverna" di Atlas (che riparte)

06/03/2015

NOBEL FISICA/ Rossi (Cern): bene Higgs e Englert; ma ci stava anche un premio a LHC

08/10/2013

CERN/ Giovedì si spegnerà LHC, per il primo (lungo) tagliando

13/02/2013

BOSONE DI HIGGS/ Appena scoperto e già si prepara a un futuro più "luminoso"

06/07/2012

L'INTERVISTA/ Rossi (Cern): nei tunnel di LHC per cogliere i segni di un “oltre”

22/08/2011

CERN/ Dopo il pit stop, LHC riparte più “luminoso”

03/03/2011

CERN/ Con Atlante sulle tracce di una nuova fisica

01/12/2010

FISICA/ Il Cern porta in tavola la "zuppa" primordiale

22/09/2010

FISICA/ Al via l'esperimento che ci porterà alle origini dell’universo

10/09/2008
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui