BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Umberto Ambrosoli

Nato a Milano nel 1971, Umberto Ambrosoli è figlio di Giorgio Ambrosoli, commissario liquidatore della Banca Privata Italiana, assassinato nel 1979. Dopo la maturità classica si laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Milano e diventa avvocato penalista. È sposato e padre di tre figli. Nel 2009 pubblica un libro che ha come tema l'omicidio di suo padre “Qualunque cosa accada”, vincitore del premio Tiziano Terzani e del Premio Capalbio. Ne 2011 diventa membro del comitato di esperti per lo studio e la promozione di attività finalizzate al contrasto dei fenomeni di stampo mafioso organizzata sul territorio lombardo. Sempre nel 2011 fonda l'Associazione Civile Giorgio Ambrosoli, di cui è presidente onorario. Dopo aver vinto le primarie della coalizione di centrosinistra con la lista Patto Civico Lombardia, nel 2013 si candida alla presidenza della Regione Lombardia.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui