BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Alessandro Angelini

Alessandro Angelini (Roma, 1971) ha lavorato come fotoreporter freelance per diverse agenzie di stampa prima di iniziare la carriera di assistente alla regia e aiuto regista, un decennio di collaborazioni che l'hanno portato al fianco di vari autori tra cui Nanni Moretti, Mimmo Calopresti, Francesca Comencini. Con Ragazzi del Ghana ha vinto la prima edizione del concorso Doc al Torino Film Festival 2000. Come regista realizza Il Barrilete (2005), L'aria Salata, (2006) per il quale riceve la nomination al Davide di Donatello come miglior regista esordiente, e Alza la testa (2009). Oltre a Ragazzi del Ghana, nel 2000, realizza il documentario Un cuento de boxeo nel 2001. Come aiuto regista ha partecipato a diverse produzioni: La felicità non costa niente, di Mimmo Calopresti, Le parole di mio padre, di Francesca Comencini, Preferisco il rumore del mare, sempre di Calopresti, Aprile, di Nanni Moretti e altri progetti precedenti. Per la televisione ha diretto (con Alexis Sweet) Il clan dei camorristi, fiction trasmessa nel 2013 su Canale 5 e Le mani dentro la città (andata in onda nel 2014).

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui