BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Frank Sherwood Rowland

Nasce nel 1927 a Ohio, nel Delaware. Dopo il diploma di scuola secondaria, studia alla Wesleyan University, frequentando corsi di chimica, fisica e matematica e successivamente al Dipartimento di Chimica dell’Università di Chicago sotto la guida di Willard F. Libby, che aveva appena finito di sviluppare la tecnica di datazione con il carbonio-14, per cui avrà il premio Nobel nel 1960. Negli anni Settanta intraprende il percorso di ricerca legato alle scienze dell’atmosfera: utilizzando la tecnica dei radioisotopi studia il destino delle molecole di clorofluorocarburi, da poco tempo rilevate nell’atmosfera. La scoperta che le radiazioni ultraviolette dell’alta atmosfera spezzano le molecole dando origine a una reazione a catena che distrugge l’ozono, pubblicata su Nature nel giugno 1974 e comunicata all’American Chemical Society nel settembre 1974, scatena il dibattito sulla riduzione globale dell’ozono e sui danni prodotti dai CFC. Per questa scoperta, nel 1995 riceve, insieme a Mario Molina, il premio Nobel per la Chimica.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui