BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Luca Casarini

Luca Casarini, nato a Venezia nel 1967, attivo nei movimenti antagonisti legati alla sinistra radicale e ai centri sociali, leader del movimento No Global, ha fondato il movimento delle Tute Bianche che nel 2001 diventano i Disobbedienti, protagonisti del G8 di Genova durante il quale Casarin fa una "dichiarazione di guerra" ai leader mondiali presenti al vertice. A capo del gruppo che nel febbraio 2003 impose lo stop ai treni che trasportavano verso la base Usa di Camp Derby (tra Pisa e Livorno) mezzi corazzati diretti in Iraq, nel 2008 è stato assolto dall’accusa di blocco ferroviario. Ha pubblicato il romanzo Gabbie (Mondadori 2008) Dal 2009 svolge attività individuale di consulenza nel marketing e design pubblicitario.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui