BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Domenico Quirico

Domenico Quirico (Asti, 18 dicembre 1951) è un giornalista italiano. È reporter per il quotidiano torinese La Stampa, caposervizio esteri. È stato corrispondente da Parigi e inviato di guerra. Si è interessato fra l'altro degli avvenimenti sorti a partire dal 2010-2011 e noti come "Primavera araba". Nell'agosto 2011 è stato rapito in Libia e liberato dopo due giorni. Il 9 aprile 2013, mentre si trovava in Siria come inviato di guerra, di lui si perde ogni traccia.[1]. La prima notizia del suo rapimento giunge il 6 giugno quando viene diffusa la notizia che Quirico è ancora vivo[2]; viene infine liberato l'8 settembre 2013, dopo 5 mesi di sequestro, grazie ad un intervento dello Stato Italiano e infine riportato a casa.

TitoloData

CAOS SIRIA/ Quirico: le bombe sugli ospedali? Siamo nel feudo di al Nusra

Per DOMENICO QUIRICO, i militanti di Al-Nusra non sono dei seguaci di Tocqueville, ma una formazione di fanatici musulmani che hanno fatto venire in Siria i combattenti stranieri
16/02/2016

CAOS SIRIA/ Quirico: a Obama sconfiggere l'Isis non interessa

La Nato alza la voce dicendosi pronta a intervenire a fianco della Turchia se i russi continuano il loro interventismo in Medio Oriente. L'opinione di DOMENICO QUIRICO (La Stampa)
09/10/2015

ASSEDIO DI ALEPPO/ Quirico: si prepara una Siria modello ex-Jugoslavia

Per DOMENICO QUIRICO (La Stampa), le divisioni in Siria tra l’Isis e i gruppi qaedisti come al-Nusra sono una bufala. Tutti quanti collaborano sul terreno per costruire lo stato islamico
04/07/2015

EMIRATO DI BENGASI/ Quirico: in Libia è peggio di quanto succede a Gaza

DOMENICO QUIRICO analizza quanto succeso nelle ultime ore in Libia, con la nascita dell'emirato islamico di Bengasi. Le armate fondamentaliste conquistano sempre più terreno
02/08/2014

SIRIA/ Quirico: cristiani sempre più stretti tra Al Qaeda e Al Assad

Per DOMENICO QUIRICO, se le formazioni qaediste vincono non ci sarà più posto per alcuna comunità cristiana: la sua unica chance di sopravvivenza sarà quella di accettare l’apartheid
27/02/2014

JIHAD/ Quirico: Al Qaeda è più pericolosa oggi che ai tempi di Bin Laden

Per DOMENICO QUIRICO, quando parliamo di Al Qaeda pensiamo a Bin Laden, ma lo sceicco del terrore ormai è preistoria. Anche se non lo vogliamo ammettere Al Qaeda è molto più pericolosa oggi
20/11/2013

REPORTER UCCISI/ Quirico: in Mali sfuggii ad Al Qaeda travestito da tuareg

Per DOMENICO QUIRICO, muoversi nelle zone di confine tra il Mali e il Niger è estremamente pericoloso e si sono già verificate delle vicende terribili per opera dei gruppi islamisti
04/11/2013
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui