BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Fabio Mussi

Nato a Piombino (Livorno), il 22 gennaio del 1948, si iscrive nel 1965 al Pci fino a diventarne, nel 1979, il più giovane affiliato a far parte del Comitato centrale. Con lo scioglimento del PCI diventa dirigente del Partito Democratico della Sinistra (1991-98), poi confluito nei Democratici di Sinistra. Dopo anni di esperienza in Parlamento, nel 2001 diventa vicepresidente della Camera, e sotto il governo Prodi, è nominato ministro dell’Università e della ricerca. Contrario alla fusione dei Ds con la Margherita, non partecipa alla fondazione del Partito democratico; nel 2007 partecipa, invece, alla fondazione di un nuovo movimento politico, Sinistra Democratica, poi unitosi a Sinistra Ecologia e Libertà di cui è attualmente presidente dell'Ufficio di presidenza nazionale.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui