BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Luciano Violante

Luciano Violante è nato nel 1941 a Dire Daua in Etiopia dove il padre, giornalista e comunista, dovette emigrare. Laureato in giurisprudenza a Bari nel 1963, entra in magistratura nel 1966. Nel 1970 diviene libero docente di Diritto penale nell’università di Torino dove dal 1974 al 1981 è incaricato di Istituzioni di diritto pubblico. È giudice istruttore a Torino sino al 1977. Dal 1977 al 1979 lavora nell’ufficio legislativo del ministero della Giustizia. Nel 1983 vince la cattedra di Istituzioni di diritto e procedura penale e si dimette dalla magistratura. È stato deputato dal 1979 al 2008, prima nel Pci, poi nel Pds, nei Ds-l'Ulivo e nell'Ulivo. Presidente della Commissione Antimafia dal 1992 al 1994, dal ‘94 al ‘96 è vice presidente della Camera dei deputati. Il 10 maggio 1996 è eletto presidente della Camera dei deputati per la XIII legislatura. Docente di Istituzioni di diritto e procedura penale nell’Università di Camerino, ha affiancato all’attività politica l’attività pubblicistica, con numerosi saggi e volumi.

TitoloData

SCENARIO/ Violante: sarà Lega e M5s contro Renzi e Berlusconi

per LUCIANO VIOLANTE occorre superare l'ostilità politica che blocca il paese. Che vedrà in campo una polarizzazione di forze di matrice europea. Il Mattarellum? funzionerebbe meglio
10/01/2017

REFERENDUM/ 1. Violante: tre buoni motivi per dire Sì

LUCIANO VIOLANTE si è schierato per il Sì senza scendere mai in quelli che a volte sono sembrati toni da rissa. In questa intervista spiega perchè vota Sì al referendum
03/12/2016

1946-2016/ Violante: usiamo il referendum per tornare al confronto civile

Oggi al Meeting di Rimini LUCIANO VIOLANTE terrà a battesimo, insieme a Giorgio Vittadini, un ciclo di incontri dedicato ai valori fondanti della Repubblica italiana
19/08/2016

SCONFITTA PD/ Violante: Renzi è lontano dalla sofferenza della gente

Per LUCIANO VIOLANTE, il Pd ha perso perché è stato votato da chi vive nei quartieri benestanti, mentre chi vive in quelli disagiati ha scelto M5s: è un cambiamento di collocazione sociale
23/06/2016

ELEZIONI E CL/ Violante: demagogia e individualismo hanno "azzoppato" il desiderio

In vista delle elezioni amministrative del 5 giugno, Comunione e liberazione ha diffuso un volantino dal titolo "La politica è un bene". LUCIANO VIOLANTE: "siamo rimasti senza comunità"
05/05/2016

SCENARIO/ Violante: la sinistra non c'è più, al Pd occorre un segretario

Per LUCIANO VIOLANTE, bisogna distinguere premier e segretario. E’ un modo per evitare che il partito si isterilisca in meccanismi di potere e di caporalizzazione, come sta avvenendo
21/02/2016

CARRON/ Violante: non sarà mai una legge a salvare la famiglia e la Chiesa

"Se non sei d'accordo con la legge, devi formare una nuova opinione nei cittadini, più che chiedere alla legge di salvare dai cattivi costumi". LUCIANO VIOLANTE sulla lettera di J. Carrón
27/01/2016

RIFORMA/ Violante: servono 3 modifiche per evitare il caos

Per LUCIANO VIOLANTE, quello che esce dalle riforme istituzionali è un regime che non è parlamentare. La sorte della legislatura non è più in mano al Parlamento bensì al partito del premier
30/09/2015

CAOS SENATO/ Violante: la mia proposta a Renzi e alla minoranza Pd

Di fronte a una trattativa politica sul nuovo Senato che appare bloccata e senza sbocchi, LUCIANO VIOLANTE, ex presidente della Camera, fa la sua proposta a Renzi e al Pd
10/09/2015

CAOS RIFORME/ Violante: la politica in 140 caratteri ha fallito

La politica? Ha abdicato e si è consegnata ai magistrati. E la mancanza di equilibrio tra politica e diritto mete a rischio, oggi, la libertà dei cittadini. Parla LUCIANO VIOLANTE
21/08/2015

CROCETTA STORY/ Violante: intreccio mafia-massoneria c'è da sempre, ma quella telefonata...

Per LUCIANO VIOLANTE, il caso Crocetta mostra il livello d’isterismo cui è arrivata la politica del nostro Paese. Siamo di fronte a un atteggiamento nevrotico che non riflette e non ragiona
24/07/2015

MAFIA CAPITALE/ Violante: governo "accerchiato"? Il Pd renziano parla come Berlusconi

Per LUCIANO VIOLANTE, ogni governo a un certo punto denuncia l’accerchiamento giudiziario. Lo fece anche Berlusconi. L’accerchiamento è di chi ha commesso i reati, non di chi li scopre
12/06/2015

CASO LUPI/ Violante: dimissioni? Basta con le strumentalizzazioni

Cresce la pressione sul ministro Lupi perché si dimetta. Intanto, Renzi si scontra con l'Anm. LUCIANO VIOLANTE: "sono contrario all'uso immorale della questione morale"
18/03/2015

DISCORSO MATTARELLA/ Violante: Sergio non farà da contropotere a Renzi

Per LUCIANO VIOLANTE, il punto di fondo del discorso di Mattarella è che non intende il suo ruolo come un contropotere rispetto al governo, ma vuole mantenere la sua funzione arbitrale
04/02/2015

VIA IL LAVORO DALLE CARCERI?/ Violante: un errore che aumenterà la recidiva

Per LUCIANO VIOLANTE, la riconciliazione tra chi ha commesso un crimine e la società è il terreno su cui occorre costruire, mettendo da parte obiezioni proprie di un’ottica burocratica
12/01/2015

PAPA A STRASBURGO/ 1. Violante: senza Francesco l'Europa muore

Quando pensa all’Europa il Papa è proiettato al futuro, mentre la politica è rivolta al passato o ripiegata su se stessa. LUCIANO VIOLANTE commenta così il discorso di Bergoglio a Strasburgo
26/11/2014

IL CASO/ Violante: più gratuità per salvare il Paese

"La giustizia può riequilibrare, ma il risanamento vero è fuori dell'ordine della giustizia". A dirlo è LUCIANO VIOLANTE, ex magistrato, penalista, pima Pci poi Pd, oggi al Meeting di Rimini
28/08/2014

SCENARIO/ Violante: riforme, la strada è il Senato "francese"

"Ritengo che Berlusconi continuerà con le riforme, anche perché l'isolamento e lo schiacciamento su posizioni estremiste avvantaggerebbe solo la Lega e Ncd". LUCIANO VIOLANTE
30/05/2014

CALDEROLI vs RENZI/ Violante: decidono le elezioni europee

Per LUCIANO VIOLANTE, "l’odg Calderoli prevede tutto un altro asset, completamente diverso da quello della legge del governo. La rottura è visibile e significativa, ma non irrimediabile"
08/05/2014

SCENARIO/ Violante: le europee, una spada di Damocle su Renzi e Berlusconi

Duello tra Forza Italia e maggioranza di governo sulla riforma del Senato. E le prossime elezioni europee, secondo LUCIANO VIOLANTE, potrebbero rideterminare gli equilibri e cambiare tutto
25/04/2014
1 2 3 4
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui