BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Leoluca Orlando

Leoluca Orlando, nato a Palermo nel 1947, laureato in giurisprudenza, avvocato, è stato docente di diritto pubblico regionale nell'Università di Palermo. Inizia il suo percorso politico nella corrente di sinistra della Dc. Consigliere giuridico del presidente della Regione Siciliana Piersanti Mattarella dal 1978 al 1980, è stato consigliere comunale di Palermo dal 1980 al 1993. E' sindaco dal 1985 al 1990. Non ricandidato a sindaco dal suo partito, lascia la Dc l'anno successivo promuovendo la nascita de La Rete-Movimento per la Democrazia. Dello stesso anno è lo scontro con Giovanni Falcone. Deputato nel 1992, nel 1993 ritorna sindaco di Palermo. Viene confermato primo cittadino nel 1997. Dal 1994 al 1999 è deputato al Parlamento europeo. Porta La Rete a sciogliersi e a confluire nei Democratici di Romano Prodi e quindi nella Margherita. Sconfitto da Salvatore Cuffaro alle elezioni regionali del 2001, dopo l'espulsione dalla Margherita si avvicina all'Italia dei Valori di Antonio Di Pietro con la quale ritorna deputato alla Camera. Dal 2006 è portavoce nazionale di Italia dei Valori. Nel maggio 2012 viene eletto per la quarta volta sindaco di Palermo. Nel 2013 come presidente de La Rete 2018 è tra i fondatori di Rivoluzione Civile, esce con altri dall'IdV e fonda a Roma il Movimento 139 (MOV 139).

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui