BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Mario Mori

Mario Mori, nato a Postumia Grotte nel 1939, generale dei Carabinieri, è stato comandante del Ros e direttore del Sisde. Dopo il liceo classico Virgilio a Roma si è diplomato all’Accademia Militare di Modena. Tenente dei Carabinieri nel 1965, prima comanda una Compagnia del IV Battaglione carabinieri di Padova poi è destinato nel 1968 alla tenenza di Villafranca di Verona. Dopo tre anni al Sid di Roma e tre anni a Napoli al Nucleo Radiomobile dei Carabinieri, il 16 marzo del 1978 (giorno del sequestro Moro) è nominato comandante della Sezione Anticrimine del Reparto Operativo di Roma ed è impegnato nella lotta al terrorismo. Lavora con il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Nel 1990 è tra i fondatori del Ros (Raggruppamento Operativo Speciale) dei carabinieri di cui nel 1998 diviene comandante. Il 15 gennaio 1993 l'azione di Mori e del Ros culmina nell'arresto di Salvatore Riina. Processato con l’accusa di favoreggiamento nei confronti di Cosa nostra, viene assolto nel 2006. Sostituito al Ros nel 1999, dopo due anni al comando della Scuola ufficiali carabinieri di Roma nel gennaio del 2001 diventa comandante della Regione carabinieri Lombardia, incarico che mantiene fino al 1º ottobre 2001, quando lascia definitivamente l’Arma dei Carabinieri per essere nominato prefetto e direttore del Sisde, incarico che mantiene fino al 2006. Nel 2013 è assolto dal Tribunale di Palermo dall'accusa di aver favorito la latitanza di Bernardo Provenzano.

TitoloData

CYBERSPIONAGGIO/ Mori: gli Occhionero raccoglievano dati da vendere al miglior offerente

Il caso del cyberspionaggio a opera dei due fratelli arrestati sta inquietando l'Italia: la sicurezza dello Stato è a rischio? Per il generale MARIO MORI è ancora troppo presto per dirlo
12/01/2017

TERRORISMO/ Mori: il killer di Ankara fa il gioco di Putin, e l'Italia (per ora) non è la ...

Dopo Ankara e Berlino dobbiamo aspettarci un attentato anche in Italia? Quale la nuova strategia dell'islam radicalizzato? Parla il generale MARIO MORI, ex capo del Sisde
21/12/2016

ALLARME TERRORISMO/ Mori: l'Isis vuole diventare al Qaeda 2 a casa nostra

E' allarme terrorismo dopo che l'Europol ha avvertito di nuove cellule terroristiche provenienti da Siria e Iraq in grado di colpire. MARIO MORI ci spiega cosa sta davvero succedendo
07/12/2016

ATTACCO A NEW YORK/ Mori: così i jihadisti vogliono far vincere Trump

Per MARIO MORI, ex capo del Sisde, chi ha ideato gli attentati auspica una vittoria di Trump, la cui politica estera sarebbe in un certo senso più aggressiva e in un altro più isolazionista
20/09/2016

ALLARME TERRORISMO/ Mori: noi italiani abbiamo un vantaggio su Francia e Regno Unito

Per MARIO MORI, non sempre c’è un’applicazione pedissequa delle norme, anzi siamo portati sempre a interpretarle. La legge invece deve essere precisa e non prestarsi a interpretazioni 
06/08/2016

MORTO PROVENZANO/ Mori: lui voleva infiltrare lo Stato, Riina abbatterlo

Bernardo Provenzano è sempre rimasto nell’alveo dei comportamenti tipici del mafioso, al contrario di Riina che ha rappresentato lo spartiacque nella storia di Cosa nostra. MARIO MORI
14/07/2016

ALLARME ISIS/ Mori: gli Europei sono un mix esplosivo, ma la Cia non parli a vanvera

Per MARIO MORI i rischi terrorismo ci sono ma non esistono minacce specifiche. Quando non sono motivate, come buona parte delle segnalazioni della Cia, è soltanto procurato allarme
17/06/2016

ALLARME ATTENTATI/ Mori: cara Merkel, il vero rischio non sono le spiagge ma Internet

Per MARIO MORI, la notizia della "Bild" è infondata perché per compiere attentati sulle spiagge italiane occorre un’organizzazione di cui al momento l’Isis non dispone nel nostro Paese
20/04/2016

BLITZ IN BELGIO/ Mori: jihadisti super-organizzati? Un mito da sfatare

Continuano gli arresti di terroristi in Belgio dopo gli attentati di Bruxelles. Per MARIO MORI, quella sulla potenza organizzativa dei jihadisti è una leggenda che va sfatata
26/03/2016

RISCHIO ATTENTATI/ Mori: la minaccia non viene dai Balcani ma dalla Francia

Allarme dei servizi segreti per il rischio terrorismo provenienti dai Balcani. L'Italia "appare sempre più esposto" alla minaccia di attacchi, dicono gli 007. MARIO MORI ha un'altra tesi
03/03/2016

PAURA MONDIALE/ Gen. Mori: la "bomba" peggiore è quella libica

E' un 2016 cominciato all'insegna di bombe e attentati: Libia, Parigi, Nord Corea, perfino un ordigno contro Banca Etruria. Unico collegamento: la strategia della paura. MARIO MORI
08/01/2016

ATTENTATI IN ITALIA?/ Gen. Mori: Giubileo nel mirino, ci sono delle "falle"

Sgonfia gli allarmi dell'Fbi, bolla come inutile l'overdose di cyber intelligence, spiega che il Giubileo è l'obiettivo numero uno. I servizi? Hanno troppe falle. Parla il gen. MARIO MORI
21/11/2015
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui