BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Marco Bertolini

Marco Bertolini (Parma, 1953), militare, generale, già comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze e della Brigata Folgore. Dopo l'Accademia Militare di Modena, viene promosso tenente e assegnato alle forze speciali, presso l'allora 9º battaglione d'assalto paracadutisti Col Moschin della brigata paracadutisti Folgore. Dopo aver conseguito il brevetto di incursore paracadutista, presso il Col Moschin ricoprirà tutti gli incarichi di comando delle varie unità. Anche presso la brigata Folgore ha ricoperto tutti i principali ruoli di staff e di comando. Primo comandante del Comando Interforze per le Operazioni delle Forze Speciali dal 2004 al 2008, quando ha assunto l'incarico di Capo di Stato Maggiore del Comando ISAF in Afghanistan, primo ufficiale italiano a ricoprire questo ruolo. Tornato a guidare il COI, è andato in congedo nel luglio 2016. Ha comandato le Operazioni Speciali: in Libano (1982-1983); in Somalia (1992-1993); in Bosnia Erzegovina (1996-1997); nella Repubblica di Macedonia (FYROM) quale Capo di Stato Maggiore della "Extraction Force" della NATO per l'eventuale recupero dei verificatori dell'OSCE in Kosovo; in Afghanistan.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui