BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Interviste a: Marco Bertolini

Marco Bertolini (Parma, 1953), militare, generale, già comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze e della Brigata Folgore. Dopo l'Accademia Militare di Modena, viene promosso tenente e assegnato alle forze speciali, presso l'allora 9º battaglione d'assalto paracadutisti Col Moschin della brigata paracadutisti Folgore. Dopo aver conseguito il brevetto di incursore paracadutista, presso il Col Moschin ricoprirà tutti gli incarichi di comando delle varie unità. Anche presso la brigata Folgore ha ricoperto tutti i principali ruoli di staff e di comando. Primo comandante del Comando Interforze per le Operazioni delle Forze Speciali dal 2004 al 2008, quando ha assunto l'incarico di Capo di Stato Maggiore del Comando ISAF in Afghanistan, primo ufficiale italiano a ricoprire questo ruolo. Tornato a guidare il COI, è andato in congedo nel luglio 2016. Ha comandato le Operazioni Speciali: in Libano (1982-1983); in Somalia (1992-1993); in Bosnia Erzegovina (1996-1997); nella Repubblica di Macedonia (FYROM) quale Capo di Stato Maggiore della "Extraction Force" della NATO per l'eventuale recupero dei verificatori dell'OSCE in Kosovo; in Afghanistan.

TitoloData

ALEPPO LIBERA/ Gen. Bertolini: una vittoria storica che l'Europa e gli Usa non volevano

Dopo la liberazione completa di Aleppo si aprono scenari contrastanti e indefiniti: per il generale MARCO BERTOLINI, Assad ne esce rinforzato, cosa che ancora non piace ai paesi occidentali
17/12/2016

CAOS LIBIA/ Clinton vs Putin, la prima "partita" comincia a Tripoli

Il premier Serraj è sempre più indebolito dopo il golpe organizzato contro di lui cinque giorni fa dal suo predecessore Ghwell. Il gen. MARCO BERTOLINI spiega qual è la posta in gioco 
21/10/2016

ITALIANI RAPITI IN LIBIA/ Il militare: queste ore sono "peggio" del rapimento

Per MARCO BERTOLINI, spesso c’è un traffico dei rapiti che sono passati di mano da tribù a tribù, da un’organizzazione terroristica a un’altra, e ciò renderebbe difficile la liberazione
21/09/2016
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui