BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Interviste a: Mario Calabresi

Nato a Milano nel 1970, ha studiato Storia e frequentato la scuola di giornalismo di Milano. Ha lavorato come cronista parlamentare all'agenzia Ansa, poi alla redazione politica di Repubblica e successivamente a quella romana della Stampa. Per il quotidiano torinese ha seguito dagli Stati Uniti gli avvenimenti dell'11 settembre. Tornato a Repubblica nel 2002, ha ricoperto l'incarico di caporedattore centrale vicario. Dal 2007 è stato corrispondente per il giornale da New York, da dove racconta la campagna elettorale presidenziale del 2008. Il 22 aprile 2009 è stato nominato direttore de La Stampa in sostituzione di Giulio Anselmi. È autore di Spingendo la notte più in là, libro dedicato alle vittime del terrorismo, ed è stato insignito nel 2002 del premio Angelo Rizzoli di giornalismo e nel 2003 di quello intitolato a Carlo Casalegno.

Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui