BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Alonso vuole la Ferrari

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

alonso_FN1.jpg
(Madrid) L’indiscrezione partita dalla Spagna è di quelle che contano. E che scottano. Che il campione del mondo Alonso voglia andarsene dopo solo un anno dalla McLaren è cosa nota. Troppo forte la rivalità col gioiellino Hamilton: due galli nello stesso pollaio non possono stare. Tra le possibili sistemazioni, si era parlato della Bmw, che però - probabilmente perché conscia di non poter ancora lottare per il mondiale - ha appena riconfermato Heidfeld e Kubica per il 2008, smentendo ogni diversa indiscrezione. L’altra voce, ritenuta quella con le maggiori possibilità, indirizzava Alonso verso un clamoroso ritorno alla Renault di Briatore.
Nessuno, però, aveva pensato all’ipotesi Ferrari. È questa la notizia bomba che ha scosso l’ambiente della F1: l’unica squadra realmente competitiva e adatta alle ambizioni di Alonso pare essere proprio la Rossa di Maranello.
Il piloto spagnolo parrebbe addirittura disposto a un anno sabbatico pur di approdare in Ferrari. E se il 13 settembre il processo d’appello della Fia condannerà la McLaren, allora Alonso avrebbe il via libera per chiedere la risoluzione del suo contratto.
E la Ferrari cosa dice? Bocche cucite, ovviamente. All’interno del team però non tutti sarebbero favorevoli all’ingaggio dello spagnolo, in primis Jean Todt, che intende continuare con la coppia Massa-Raikkonen. L’ultima parola, però, spetta a Montezemolo: se il presidentissimo decidesse di compiere un altro colpaccio simile a quello di Schumi anni fa, allora la voce di oggi non sarebbe solo un gossip di fine estate, e potremmo davvero vederne delle belle.
(A.R.)


© Riproduzione Riservata.