BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Emerson carica il Milan, Cicinho sbarca a Roma

I due brasiliani lasciano Madrid e arrivano in Italia. Grande voglia di giocare per entrambi, Emerson per tornare grande e dimenticare la tristezza di Madrid, il laterale per riconquistare la Selecao

emerson_milan_FN1.jpg (Foto)

Martedì sera Emerson è andato a letto felice. È ufficiale il suo passaggio al Milan, finalmente l’Italia e soprattutto via, lontano da Madrid. Lascia una Liga vinta, pochissimi amici e tante critiche spesso esagerate. Ora è a Milano, sponda rossonera, per tornare grande.
Il Puma sente fiducia attorno a sé: «Mi ha fatto un piacere enorme ricevere la stima di persone tanto importanti come quelle del Milan. Persone capaci di riconoscere quello che hai fatto e che puoi ancora fare».
«Cerco tranquillità e serenità. Arrivo in una grande squadra - prosegue - avrò responsabilità adeguate al club perché ci si aspettano cose importanti da me. Cercherò di dare il mio contributo, come sempre, in campo e fuori».
Intanto a Roma è atteso l’arrivo dell’altro brasiliano protagonista del mercato nostrano, il laterale offensivo destro Cicinho, pronto a raccogliere l’eredità del connazionale Cafù, nella Roma come nella Selecao.
Proprio il desiderio di essere impiegato con continuità l’ha spinto a raggiungere Totti e compagni, per tornare a giocare in nazionale. Sono 9 i milioni di euro pagati al Real. Il giocatore ha firmato per i prossimi 5 anni. Al calciatore andranno circa 3,75 milioni di euro lordi a stagione. Il brasiliano sara' a Roma nel primo pomeriggio.
(A.P.)
© Riproduzione Riservata.