BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MILAN/ Ronaldinho: lavoro per tornare grande

Il brasiliano si allena a Milanello con un unico obiettivo: tornare uno dei migliori giocatori del mondo

ronaldinhoR375_29set08.jpg (Foto)

Il gol nel derby è stata la rinascita. Ronaldinho si è scrollato di dosso le preoccupazioni di due anni vissuti con più bassi che alti. In più una rete in un derby, meglio ancora se determinante, non si scorda mai.  «Non lo potrò mai dimenticare perché è stato il primo gol con la maglia del Milan - ha spiegato il brasiliano al sito dei rossoneri - ancor più importante proprio perché è arrivato nel derby». Anche Kakà aveva fatto il suo primo gol nel derby, in quella stessa porta.  «Spero sia l'inizio di una bella avventura anche per me». La sosta per le nazionali arriva la momento giusto: il campione brasiliano ha tempo di lacorare con tutta calma per recuperare completamente la condizione e poi spiccare il volo con la ripresa del campionato. «Per me è importantissimo poter lavorare in questi giorni perchè avevo bisogno di più lavoro fisico e spero di tornare quanto prima al meglio delle mie possibilità per poter dare una mano al Milan». Ronaldinho è a Milanello mentre il Brasile è impegnato nelle qualificazioni mondiali: «Spero che il Brasile possa giocare due grandi partite e conquistare i punti necessari per restare tra le prime. Per noi la qualificazione ai Mondiali è molto importante. In questi giorni penso molto a lavorare a Milanello e non ho sentito nè Kakà nè Pato, ma so che si stanno impegnando molto, che sono molto concentrati e questo mi lascia ben sperare».

© Riproduzione Riservata.