BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

GENOA/Thiago Motta: qui mi sento a casa, presto sarò in campo

Il Genoa si prepara alla delicata sfida contro il Siena. Thiago Motta vicino al rientro racconta questi primo periodo con la maglia rossoblu

motta_R375x255_15ott08.jpg(Foto)

Il Genoa si prepara alla sfida contro il Siena con la massima concentrazione. Sono rientrati sia Milanetto che Matteo Ferrari ma soprattutto Thiago Motta ha evidenziato di essere vicino al top della forma fisica, che gli permetterà di giocare da titolare nell’undici di Gasperini.

E’ euforica l’ex stella di Barcellona e Atletico Madrid e racconta questo primo periodo nella città ligure. «Il rapporto con i compagni è ottimo, mi hanno accolto subito con calore, adesso sta a me ripagare l'affetto e la fiducia. Capisco praticamente tutto, fra l'altro in squadra i sudamericani come Olivera, Roman e Milito mi danno una mano, specie quando facciamo schemi e tattica. Parliamo un po’ spagnolo e un po’ italiano» dice con un pizzico di ironia. E continua. «A Genova mi trovo stupendamente, è una splendida città di mare. Sto scegliendo casa. Le opzioni? Sono tante».

Il Siena ha svolto oggi una doppia seduta di allenamento. Giampaolo ha potuto contare sull’apporto dell’ex romanista Galloppa, rientrato nel gruppo. Ancora assenti i nazionali Curci, Forestieri, Jaakkola e Zuniga. Il mister toscano,dalle colonne liguri di Repubblica, svela di essere stato ad un passo dai rossoblu. «Scelsi il Cagliari e la serie A, per Preziosi è stata una fortuna. Così ha finito per scegliere meglio. Gasperini è un ottimo tecnico e in questi tre anni a Genova mi pare che l’abbia dimostrando ampiamente. Ora il Genoa è una grande società, ha un grande allenatore e un futuro importante davanti».

© Riproduzione Riservata.