BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER/ Moratti: pochi gol? Sì, ma tante occasioni

Motatti chiede tempo, per i suoi giocatori e per lo Special One: i nerazzurri cresceranno, intatno la squadra c'è già

Moratti_Massimo_R375_2ott08.jpg (Foto)

«Ci vuole ancora un po' di tempo». L'Inter che segna poco (ma che un gol lo prende quasi sempre) per ora non preoccupa Moratti, che focalizza l'attenzione sule tante occasioni create dai suoi ragazzi contro il Werder. «Ma è stata una bella partita - ha commentato Moratti alla Gazzetta dello Sport- la Champions è comunque un campionato a punti e stiamo andando bene, perchè siamo primi in classifica. Ho visto delle belle cose contro un avversario difficile». Moratti chiede tempo, per i suoi giocatori e per lo Special One: i nerazzurri cresceranno, intatno la squadra c'è già. Una sconfitta nel derby e poi il pareggio in Champions, la squadra di Mourinho non ha decisamente ancora ingranato. Cosa manca alla squadra in questo momento? «Manca ancora quel tanto che serve ai giocatori per assecondare il gioco di Mourinho e all'allenatore per impostare il suo gioco. Mourinho comunque lo ha già fatto velocemente, perchè la squadra c'è». In sintesi ci vuole tempo: l'allenatore deve conoscere ancora a fondo la sua Inter e i giocatori i dettami del tecnico, anche se, a detta del patron nerazzurro, è già evidente lo sforzo della squadra di applicare i movimenti che Mourinho chiede.

© Riproduzione Riservata.