BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MILAN/ Ancelotti: «siamo noi l'anti Inter»

Pubblicazione:

ancelottR375_25set08.jpg

Il Milan pian piano sta rinascendo. Una buona serie di risutati ultili consecutivi, tra cui la tonificante vittoria nel derby, hanno fatto bene al morale dei rossoneri, che da ieri possono contare, qualora se lo fossero dimenticati, anche sul micidiale talento in zona gol di Pippo Inzaghi, che ancora oggi, a 35 anni suonati non ha perso il suo celebre fiuto del gol. Ronaldinho migliora di giorno in giorno, già oggi che gioca praticamente da fermo è determinante, figurarsi quando sarà al top della forma, Kakà è Kakà, Pato cresce ma non ha, come è successo lo scorso anno, tutto il peso dell'attacco sulle spalle, Borriello si è rivelato un acquisto azzeccato. manca all'appello Sheva ma, data la situazione, c'è tempo. Ancelotti  preferisce però elogiare la ritrovata tenuta difensiva, dopo 3 partite senza subire gol, e lancia una sfida ai campioni d'Italia: «Siamo contenti di quel che sta facendo ora Ronaldinho - ha spiegato - e potrà migliorare ancora fisicamente ma fa già cose importanti. Siamo noi la rivale numero uno dell'Inter, anche se questo è un campionato più equilibrato dei precedenti». In attesa di vedere gli sviluppi in campionato in settimana trona la Coppa Uefa: «E' uno degli obiettivi mai raggiunti da questa società - ha concluso Ancelotti - Quest'anno c'è l'occasione e ci proveremo anche se il nostro traguardo principale resta lo scudetto».



© Riproduzione Riservata.