BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TORINO/ Urbano Cairo: Costacurta e Donadoni per il dopo De Biasi

La bandiera rossonera e l' ex ct della nazionale potrebbero essere gli allenatori chiamati a sostituire l'attuale tecnico granata

Caio_DeBiasi_R375_20ott08.jpg (Foto)

A Torino la temperatura sta salendo. Febbre da derby, certo. Ma anche per le panchine di Juve e Toro che scottano sempre più. Ma se Ranieri con la vittoria contro il Real ha dato un buon segnale di rinascita, De Biasi si avvia verso la partita di sabato fiutando qualcosa di particolare nell'aria. Le indiscrezioni, riportate oggi dal quotidiano La Stampa,  dicono infatti che Cairo stia pensando già ora ad un suo eventuale sostituto, così da non doversi trovare impreparato se le cose dovessero precipitare.

Ad aspettare gli viluppi della piazza granata c'è Novellino, ancora a libro paga, che potrebbe essere richiamato, visto anche il fatto di aver spiegato a più riprese quali sono gli errori che non commetterebbe più se dovesse ritornare. Un nome importante è poi quello di Roberto Donadoni, che oltre all'esperienza in nazionale ha allenato il Genoa e, in serie A, il Livorno, facendo molto bene. Inoltre ci sono già stati un paio di incontri con il presidente che fanno propendere per il bergamasco.

Ma a Cairo piace stupire, ed ecco che l'uomo nuovo per la panchina potrebbe essere Alessando Costacurta. L'ex difensore milanista ha ottenuto il patentino nel luglio scorso e non ha avuto ancora una panchina tutta sua. Ma Billy gode di uno sponsor di rilievo. Proprio il Milan infatti gradirebbe che Costacurta iniziasse a farsi le ossa in una piazza importante e i buoni rapporti tra Cairo e la società di via Turati potrebbero fare il resto. Senza contare che la bandiera milanista avrebbe un ingaggio assolutamente abbordabile per le casse granata.

© Riproduzione Riservata.