BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MILAN/ Matrimonio Beckham: 40 milioni di euro è la dote che porta

La stella David Beckham non solo porterà valore aggiunto all'organico dei rossoneri ma soprattutto una dote di 40 milioni di euro, tra sponsor e vendite di magliette

beckham_R375X255_23ott08.jpg(Foto)

Tutti contenti in casa Milan per l’arrivo del centrocampista David Beckham. E lo staff rossonero, volato ieri in Olanda per la sfida serale in Coppa Uefa, non sembra per nulla preoccupato dalle notizie che arrivano da Oltre Manica.

Secondo il Sun Harry Redknapp, manager del Portsmouth, vorrebbe l’ex stella di Real Madrid e Manchester. Secondo il tabloid britannico l'allenatore dei Pompey ha detto che farà un ultimo tentativo per strapparlo al Milan. Difficile che il calciatore preferisca la piccola società inglese al Milan, visto che, sembra, lo sponsor dell’operazione sia Fabio Capello, che ha consigliato a David di accasarsi alla corte di Carletto Ancelotti.

Ma Beckham non sarà solo un valore aggiunto per l’organico del tecnico emiliano. Porterà anche nelle casse della società molti soldi, frutto del merchandising e degli sponsor che seguono il talento inglese. La Gazzetta dello Sport oggi ha fatto 2 conti. «Il Milan fattura 276 milioni, il 20-25% è da diritti commerciali che quest’anno salgono a 60 milioni pur senza stadio e Champions. Beckham dichiara 28 milioni di euro al fisco di cui soltanto 8 da prestazione sportiva. Si calcola che Beckham al Milan per sei mesi possa fruttare 20 milioni e altrettanti siano gli introiti extra calcio. Il Milan porta un uomo da 200 mila maglie l`anno (record mondiale) in una squadra che è già Adidas e che ha per testimonial storico David per 8 milioni l’anno, ma genera anche un nuovo speciale circolo virtuoso che fa bene al gold sponsor Dolce & Gabbana e allo sponsor di Beckham, Giorgio Armani (28 milioni solo per l’intimo per 4 anni)». Dunque tutti felici: Beckham, i tifosi, la società e gli sponsor.

© Riproduzione Riservata.