BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER/ Coutinho: Mourinho, sarò il tuo Kakà

Il talento verdeoro: «Mi ispiro a Kakà e sogno di regalare palle gol a Ibra e Adriano»

Coutinho_R375_24ott08.jpg (Foto)

Philippe Coutinho sarà la stella dell'Inter del futuro. Se tutto andrà per il verso giusto. Il brasiliano ha infatti solo 16 anni e gioca nel Vasco da Gama, ma è già entrato nell'orbita nerazzurra, che potrà portarlo in Italia quando compirà 18 anni. Il talento c'è ma da qui a diventare un giocatore fatto e finito ce ne corre. Ma chi è Coutinho? Lo spiega lo stesso calciatore in un'intervista rialsciata a calciomercato.com «Sono un giocatore che ama stare dietro alle punte e offro palloni buoni per fare gol. Mi ispiro è Kakà, mia piace davvero molto. E' un giocatore obiettivo, sa fare gol e offrire grandi palle ai compagni. Nell’Inter mi piace molto Ibrahimovic e naturalmente Adriano, che è un altro dei miei idoli. Qualche volta mi immagino di stare dietro di loro e di offrigli degli assist per fare gol. Un altro giocatore che mi piace vedere giocare è Quaresma».

Coutinho e l'Italia - «Comincerò il prossimo mese un corso di italiano – ha spiegato la “stellina” del Vasco da Gama -ho voglia di imparare la lingua». Il giocatore è già stato a milano per le visite mediche, tornerà il mese prossimo, in quell'occasione spera di conoscere finalmente José Mourinho «Non so la data precisa per via della convocazione della nazionale brasiliana. In ogni caso ho molta voglia di venire e conoscere i miei futuri compagni. Mi sono trovato bene in Italia, la gente era allegra e ho visto un sacco di posti belli. Mi hanno portato al Duomo e per altri luoghi incantevoli della città. Adoro il Campionato italiano, è uno dei migliori del mondo e sarà molto importante per me giocare in Italia. Darò il massimo per fare bene».

fonte: calciomercato.com
© Riproduzione Riservata.