BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FIORENTINA/ Gilardino, due giornate per il gol di braccio: salta l'Inter

Pubblicazione:lunedì 27 ottobre 2008

Gilardino_braccio_R375_27ott08.jpg (Foto)

La prova televisiva, invocata questa mattina dal presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, è stata applicata e Alberto Gilardino è stato squalificato per due turni. Il giudice sportivo ha deciso che il bomber dei viola non giocherà le prossime due partite: il turno infrasettimanale che vedrà l'arrivo al Franchi dell'Inter di Mourinho e la gara contro il Siena in programma per il prossimo week end. La decisione è stata presa perché è stato giudicato volontario il gesto con cui Gilardino ha colpito il pallone che si è poi insaccato nella porta del Palermo, dando il la alla vittoria della Fiorentina. La società gigliata ha annunciato che non farà ricorso. Saranno squalificati per due giornate anche Foggia e Mauri della Lazio per ingiurie contro arbitro e assistente. Un turno di stop anche a Vucinic (Roma), Juric (Genoa) Ariatti (Lecce), Blasi (Napoli), Cirillo (Reggina), Cossu (Cagliari), Curci (Siena), Jankulovski (Milan), Fabiano (Lecce), Tiribocchi (Lecce)



© Riproduzione Riservata.
 
COMMENTI
28/10/2008 - Aiutino all'Inter?? (Cristiano Guarneri)

Della serie: il mondo alla rovescia. C'è un giocatore (bravo!) che "accarezza" involontariamente il pallone facendolo carambolare in rete. Sempre il medesimo, appena compiuta l'impresa, si alza e trotterella a braccia alzate in segno di esultanza (con meno giubilo del solito, chissà perchè...). L'arbitro non s'avvede del fatto: gol convalidato. Allora. Sarà stato pure involontario il gesto, ma quando qualcosa (anche un pallone) cozza contro una qualsivoglia parte del nostro corpo, ce ne accorgiamo o no??? Si vede che il suddetto attaccante (bravo!) ha serissimi problemi di sensibilità corporea. Comunque. Il giudice sportivo che fa? L'unica cosa che in Italia ha smesso di avere dimora: compie un gesto di giustizia. C'è un solo motivo che spinge qualcuno a scandalizzarsi per questa scelta e non per l'antisportività del Gila: si guarda il mondo alla rovescia, appunto.

 
27/10/2008 - Aiutino all'Inter? (Giuseppe Crippa)

Scandalosa la decisione del giudice sportivo, che, sulla base di un indimostrabile processo alle intenzioni, priva la Fiorentina del suo centravanti in occasione dell'importante sfida di domenica prossima contro il Siena! Il fatto che la stessa debba giocare mercoledì con l'Inter è irrilevante: dopo il pareggio col Genoa, questo "aiutino" è un atto dovuto...