BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER/ Centrocampo a pezzi, allarme per Firenze

Mourinho ha gli uomini contati in vista della delicata trasferta di Firenze

Muntari_infortunio_R375_27ott08_phixr.jpg (Foto)

Coma al solito l'unico superstite è l'irriducibile capitan Zanetti, a cui si aggiunge Oliveir Dacourt, a lungo ai margini della rosa e che fino ad ora ha giocato solo uno spezzone di partita in Roma-Inter, oltre al giovane Bolzoni. Il centrocampo dei campioni d'Italia sta cadendo letteralmente a pezzi: gli ultimi due a dare forfait sono Sulley Muntari: uno stiramento per lui nella gara di ieri contro il Genoa e anche Dejan Stankovic è in forse. Il serbo ha sì finito la partita contro il Genoa, ma solo perché non aveva altra scelta, visto che Mourinho aveva terminato le sostituzioni. Anche lui aveva avvertito problemi muscolari. Cambiasso e Vieira sono alle prese con piccoli acciacchi, nulla di particolarmente grave, ma dovrebbero essere disponibili solo per la gara di domenica contro la Reggina. Jimenez è invece un lungodegente, visto che non ha ancora recuperato dallo stiramento al retto femorale della coscia destra che si era procurato a inizio stagione.

Contro la Fiorentina Mourinho potrebbe propendere per un 4-4-2 con Quaresma e Mancini sulle fasce e al centro Zanetti e Dacourt, per un centrocampo non certo fantasioso ma che sarebbe in grado di assicurare una notevole copertura per liberare la fantasia delle ali. L'alternativa è rischiare il giovane Bolzoni nel solito centrocampo a 3, considerando anche il fatto che Stankovic, in extremis, e vista l'importanza della trasferta in casa dei viola, potrebbe stringere i denti e farcela.

© Riproduzione Riservata.