BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

JUVENTUS/ Diego a gennaio! Oggi l'incontro

Il trequartista del Werder Brema, seguito da tempo, potrebbe arrivare già dal prossimo mercato: oggi il padre-manager si incontra con la dirigenza bianconera a Torino

Diego_WerderR375_29set08.jpg(Foto)

Età: 23 anni. Nazionalità: brasiliana, ma con passaporto italiano. Professione: trequartista. I tifosi bianconeri sanno immediatamente associare un nome a questo identikit, dal momento che Diego Ribas Cunha, che gioca dal 2006 nel Werder Brema e in Bundesliga ha realizzato 26 gol in 63 partite, è già da tempo inserito nel taccuino degli osservatori di mercato della Juventus. L'appeal con il giocatore brasiliano risale a circa un anno fa, quando gli uomini della Vecchia Signora facevano la spola tra corso Galileo Ferraris e il Weserstadion per capire se poteva essere lui la pedina giusta dalla quale ripartire per fare grande la Juventus. Il mercato bianconero ha poi preso strade diverse, mentre le quotazione di Diego sono costantemente lievitate fino a farlo diventare uno degli elementi più appetibili per la campagna aquisti delle "big" d'Europa. Lui però non si è mosso. E oggi il suo nome torna prepotentemente nella lista della spesa di Secco e Blanc, alla ricerca disperata di qualcuno che possa assestare definitivamente la squadra e garantire qualità e gol per gli anni a venire.

Dopo l’annuncio di pochi giorni fa da parte del presidente bianconero Cobolli Gigli, riguardo ad una campagna acquisti di gennaio in cui non si escludono grandi colpi di mercato, ecco arrivare le conferme. Oggi a Torino, stando a quanto riporta il quotidiano vicino all’ambiente bianconero e granata Tuttosport, dovrebbe esserci un incontro fra l’entourage della Vecchia Signora, l’agente di Diego e il padre del brasiliano, arrivatto nel capoluogo piemontese con uno stuolo di agenti provenienti da varie città tedesche. Oggi dunque si lavorerà per capire se ci sono le condizioni per poter avere il paulista già da gennaio. L'interesse della Juve è alto e per lui è pronto un quinquennale da circa 3,5 milioni. La società inoltre dovrebbe sborsare la cifra elevata di 20 milioni di euro per avere il fantasista, ma tutte le piste portano in quella direzione e anche la volontà del giocatore sembra quella di partire perl'Italia il prima possbile. I bianconeri hanno a disposizione alcuni milioni da spendere per via degli introiti della Champions League ed inoltre, il numero 10 verdeoro sarebbe il giocatore ideale che manca a Torino: veloce, scattante, fantasioso e dal buon feeling con la rete. Unica controindicazione, il fatto che Diego non potrebbe giocare in Champions, essendo gà sceso in campo con la squadra teutonica. Un ostacolo che Cobolli Gigli potrebbe superare per avere il giovane talento già dal prossimo mercato.

© Riproduzione Riservata.