BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

COPPA UEFA/ Leggi le pagelle dei rossoneri (Zurigo-Milan 0-1)

Riecco Sheva. Il Milan accede alla fase a gironi della Uefa grazie a un gol del'ucraino

Shevchenko_R375_20tt08.jpg(Foto)

ZURIGO-MILAN 0-1 (Primo tempo 0-0)

MARCATORE: Shevchenko al 26’ s.t.

ZURIGO (4-4-1-1): Leoni; Stahel, Barmettler, Tihinen, Stucki (Lampi dal 34’ s.t.); Djuric (Nikci dal 34’ s.t.), Aegerter, Okonkwo, Alphonse (Tahirovic dal 37’ s.t.); Abdi; Hassli. (Guatelli, Challandes, Ladner, Buchel). All: Challandes.

MILAN (4-3-1-2): Dida; Zambrotta, Bonera, Kaladze (Maldini dal 30’ p.t.), Antonini; Flamini, Emerson, Ambrosini (Kakà dal 17’ s.t.); Seedorf (Gattuso dal 32’ s.t.); Shevchenko, Ronaldinho. (Kalac, Darmian, Jankulovski, Pato). All: Ancelotti.

ARBITRO: Skomina (Slovenia); assistenti Arhar e Stancin (Slo).

NOTE - Spettatori 24.100. Ammoniti: nessuno. Angoli: 4-3. Recuperi: 1’ primo tempo; 2’ secondo tempo.

Dida 6: chiamato in causa raramente, è sembrato più sicuro del solito. Da apprezzare il suo intervento su Djuric al 37'.

Zambrotta 6,5: una garanzia alla faccia di chi lo definiva troppo "vecchio". Bene sia in fase di copertura che in quella propositiva.

Bonera 6: gli attaccanti dello Zurigo non lo costringono al super lavoro, però è puntuale su quasi tutti gli interventi. Il "meno" è dovuto per l'errore commesso al 54' quando ha involontariamente servito Alphonse.

Kaladze sv: fermato da un infortunio alla mezz'ora. Ingiudicabile (dal 30' Maldini 6: per lui vale lo stesso discorso di Bonera. Ha comunque il merito, a 40 anni, di farsi trovare sempre pronto.)

Antonini 6,5: meglio il primo tempo del secondo, premiamo con mezzo in punto in più alcune sue belle discese lungo la fascia. Flamini 6: prova senza lode nè infamia. Qualche bello stacco di testa per sbrogliare situazioni potenzialmente pericolose nell'area rossonera, lui che non è un gigante.

Emerson 5,5: prestazioni con luci ed ombre. Peccato una buona occasione sprecata al 64' su invenzione di Ronaldinho.

Ambrosini 6: una botta rimediata ad inizio gara sembrava averlo spaventato, ma lui è un lottatore. A centrocampo si sente la sua presenza, ma non incide come al solito. Assente nel gioco d'area dove potrebbe far valere i suoi colpi di testa. (dal 61' Kakà: troppo poco per dargli un voto, abbastanza per vedere che con lui in campo il Milan si trasforma)

Seedorf 7: splendido come sempre. Se il Milan gira è grazie alle sue pennellate. (dal 77' Gattuso sv)

Shevchenko 7: prestazione da 6,5, gli regaliamo mezzo punto in più per la sua gran voglia di far gol, una voglia finalmente premiata.

Ronaldinho 6,5: troppo chiuso per esprimere al meglio il suo gioco, ma nelle rare occasioni in cui riesce a smarcarsi regala agli amanti del calcio giocate da fuoriclasse.

fonte: yahoo.it
© Riproduzione Riservata.