BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SERIE A/ Sesta giornata: big match Juve-Palermo, Mourinho ospita il Bologna. Curiosità e formazioni

Ultima prima della sosta: domenica da non perdere Genoa-Napoli e Juve-Palermo. Posticipo Cagliari-Milan

ibrahimovic_R375_16sett08.jpg(Foto)

La serie A giunge al suo sesto episodio stagionale prima di concedersi la seconda pausa per gli impegni della nazionale. Si tornerà a giocare sabato 18 ottobre. Apre le danze la capolista Lazio, in casa contro il Lecce. Obbligato il tendem d'attacco con Pandev e Zarate, dieci gol complessivi per loro in cinque partite. Riconfermato Foggia in ottima forma. Beretta cercherà di confermare l'ottimo avvio di stagione affidandosi a Tiribocchi, Castillo e Caserta. In serata allcciano gli scarpini anche gli uomini di Mourinho, chiamato a dare segni importanti a tifosi e presidente. Nell'Inter si rivede dal primo minuto Adriano, schierato a destra in supporto al solito Ibra. Mancini dovrebbe coprire l'altra fascia mentre a centrocampo Muntari torna dopo l'espulsione. Il Bologna dopo quattro sconfitte consecutive, tenterà di bissare l'exploit della prima giornata a S.Siro puntando su Di Vaio e Valiani. Da non perdere domenica Genoa-Napoli, con gli argentini Lavezzi e Milito attrazione principale: i partenopei dovranno rifarsi dopo l'uscita dalla Uefa ma i grifoni in casa hanno un'arma in più e Milan e Roma ne sanno qualcosa. Amauri cercherà il gol dell'ex contro il Palermo, che va ad affrontare la Juventus a testa alta con Miccoli, Cavani e Simplicio. Ranieri schiera Iaquinta di fianco al brasiliano e soprattutto Giovinco richiesto a furor di popolo. La Fiorentina a Chievo abbozza il tridente con Semioli in appoggio a Mutu e Gilardino ma Iachini risponde con Luciano, Pellisier e Langella. Cassano alla ricerca della prima marcatura stagionale contro un'Atalanta che sta perdendo quota. Udinese-Torino è partita densa di protagonisti: Di Natale, Quagliarella, Bianchi, Amoruso, Rosina assicurano lo spettacolo. Chiudono il quadro pomeridiano Reggina-Catania e Siena-Roma, con Baptista e Vucinic dal primo minuto. In serata il Milan proverà a far bottino a Cagliari con Pato supportato da Seedorf e Kakà. Acquafresca e Larrivey preferiti a Matri e Jeda per i sardi di Allegri. I rossoneri giocano di sera per la quarta volta consecutiva. Sommati alle vittorie in Coppa sono sei vittorie su sei in notturna. Nelle prime due giornate, giocate alle 15, 0 punti.

CLASSIFICA:

Lazio        12

Napoli      11

Udinese   10

Inter        10

Catania    10

Milan        9

Juventus   9

Palermo   9

Atalanta   9

Roma       7

Lecce       7

Fiorentina 7

Genoa      6

Siena       5

Torino      5

Chievo      5

Sampdoria 4

Bologna     3

Reggina     1

Cagliari      0

MARCATORI:

Zarate       6 (2 rigori, Lazio)

Milito          4 (1 rigore, Genoa)

Pandev       4 (Lazio)

Miccoli        4 (1 rigore, Palermo)

Gilardino    3 (Fiorentina)

Amauri       3 (Juventus)

Hamsik       3 (Napoli)

© Riproduzione Riservata.