BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MILAN/ Serginho in missione per Ezequiel Munoz, il nuovo Samuel

Serginho, ora osservatore per i rossoneri, sta seguendo il 18enne difensore centrale del Boca Juniors

ezequiel_munoz_R375_30ott08.jpg (Foto)

L’ex calciatore rossonero Serginho, da quest’anno nella nuova veste di osservatore per il Milan, avrebbe individuato un possibile colpo per gennaio. Si tratta del giovanissimo Ezequiel Munoz, difensore centrale del Boca Juniors. Munoz è un calciatore argentino 18enne e nazionale under 20, che ha esordito in prima squadra già dallo scorso marzo, durante il match contro il Santa Fè. 82 kg per 1,85 m, il giocatore sarebbe l’ideale per andare ad infoltire il martoriato reparto difensivo rossonero che a tutt’oggi vanta ancora le tre pesanti assenze di Kaladze, Nesta e Senderos, ed è costretto a far scendere in campo Favalli in una posizione non abituale o a far fare gli straordinari al veterano Maldini. Il calciatore sarebbe già stato osservato da Ariedo Braida, dietro diretta segnalazione di Serginho e potrebbe quindi già arrivare in gennaio, grazie ad un’operazione blitz, sulla falsa riga di quella che portò in estate a Milanello i giovani Cardacio e Viudez. Munoz ha importanti doti aeree ed è considerato una delle migliori promesse del Boca essendo già paragonato a storici difensori centrali della nazionale albiceleste come Ayala, Caceres e Samuel.

© Riproduzione Riservata.